Iscriviti

Asus ROG Moba 5: gaming notebook estremo per professionisti degli eSport

Un po' a sorpresa, Asus ha ufficializzato, partendo dal mercato cinese, il notebook estremo ROG Moba 5, destinato alla platea dei gamers professionisti dediti agli eSport, ai quali vien messo a disposizione con ben 300 Hz di refresh rate.

Hi-Tech
Pubblicato il 21 gennaio 2021, alle ore 14:26

Mi piace
5
0
Asus ROG Moba 5: gaming notebook estremo per professionisti degli eSport

Da sempre attiva nel settore del gaming, con i dispositivi della serie RoG, la taiwanese Asus ha appena ufficializzato, con vendita dal 26 Gennaio, il nuovo gaming laptop Windows 10 based ASUS ROG Moba 5, destinato al pubblico dei gamers professionisti in cerca di prestazioni senza compromesso alcuno.

Il notebook ROG Moba 5, sgargiante sin da chiuso, grazie alla striscia di LED sul mento, propone, tra esili cornici (87% di screen-to-body), display da 15.6 (12.999 yuan, circa 2.009 dollari) o 17.3 pollici (13.999 yuan, circa 2.164 dollari), risoluti in FullHD, con 3 ms di tempo di risposta, 300 Hz di refresh rate, supporto all’Adaptive-Sync, ottimi anche per i puristi della grafica, grazie al valore di 100% sulla scala cromatica sRGB.

Sul versante dell’accompagnamento sonoro, il notebook Asus ROG Moba 5 mette a disposizione una coppia di speaker stereo abilitati al Dolby Atmos, con amplificatori smart, e microfoni con cancellazione bidirezionale AI del rumore. 

Cuore pulsante dell’Asus ROG Moba 5 è il processore octacore a 16 thread AMD Ryzen 9 5900HX, realizzato a 7 nanometri nell’ambito dell’architettura Zen 3: si tratta di un chip pre-overcloccato da ROG, con un sistema di alimentazione a 5 fasi, qui abbinato alla GPU dedicata RTX 3070 (con opzione da 130W), proposta da Nvidia con 8 GB di memoria dedicata, che può essere spinta (via feature Rog Boost) anche a 1.660 MHz di velocità operativa.

La RAM (DDR4-3200 MHz, dual-channel) dell’Asus ROG Moba 5 ammonta a 16 -GB (espandibilità a 64 GB), mentre lo storage SSD (un modello TCL PCIe NVMe) tocca quota 512 GB. Trattandosi di un sistema gamico, nell’Asus ROG Moba 5 è di ruolo un elaborato sistema di smaltimento del calore (Glacier Cooling Architecture 2.0) che, partendo da 4 bocchettoni d’aria, interagisce con 2 ventole e 6 heatpipes in rame abbinati, come pasta termica, a del metallo liquido.

Tra le altre componenti interne, spicca la batteria, da 90 Wh (11 ore di playing video), a carica rapida (60% in 39 minuti), tramite il caricatore Type-C da 100W, ed il modem per il Bluetooth 5.1 / Wi-Fi ax/6 (migliorato dal sistema a 4 antenne ROG RangeBoost). 

A custodire il corpo macchina interviene uno chassis sul quale campeggia una tastiera retroilluminata RGB a tasto singolo, in cui i caps, con 1.8 mm di corsa, comodi grazie alla curvatura da 0.2 mm e all’estensione pari a 168 mm, assicurano un miglior tempo di risposta (via OverStroke, essenziale negli sparatutto in prima persona). Nel modello da 17.3 mm è presente anche un tastierino numerico: ai lati, campeggiano diverse porte, tra cui combo jack da 3.5 mm, RJ45 per l’Ethernet, HDMI2.0b, quattro USB 3.2 Type-C (una) e Type-A (tre). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Perbacco: il Moba 5 della serie notebook ROG di ASUS qui rendicontato è davvero uno sballo: esteticamente molto piacevole, mette a disposizione ottimi accorgimenti su tastiera, porte, connettività, audio, e ovviamente display, davvero estremo con 300 Hz di refresh rate. Nulla da eccepire, poi, su potenza e dissipazione termica. Promosso!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!