Iscriviti

Alfawise I7E: smartband con 7 giorni d’autonomia ed ECG per rilevare la fibrillazione atriale

Ad una frazione del prezzo attribuito all'Apple Watch 4, giunge sul mercato la fitness band Alfawise I7E che, secondo la scheda tecnica proposta dal costruttore cinese, garantirebbe - effettuando un ECG - di rilevare anche la fibrillazione atriale.

Hi-Tech
Pubblicato il 29 maggio 2019, alle ore 10:14

Mi piace
8
0
Alfawise I7E: smartband con 7 giorni d’autonomia ed ECG per rilevare la fibrillazione atriale

Alle spalle di Xiaomi, v’è un’altra azienda – in Cina – ugualmente versatile, tanto d’aver persino varato un aspirapolvere ciclonico che fa il verso ai rinomati Dyson: si tratta di Alfawise che, di recente, ha commercializzato una fitness band low cost, la Alfawise I7E, suscettibile di rilevare financo la problematica cardiaca della fibrillazione atriale, in puro stile Apple Watch 4.

Con un design che ricorda molto da vicino quello del Fitbit Charge 2, il fitness tracker Alfawise I7E (27 grammi di peso) propone un display a colori oblungo, in TFT, da 0.96 pollici, sul quale compaiono le notifiche da smartphone, Android/iOS, collegati via Bluetooth 5.0 a risparmio energetico, garantito dall’adozione dell’efficiente processore a single core Nordic 52840. Grazie a quest’ultimo, ma non solo (basti pensare al sensore adattivo della luminosità), l’autonomia del wearable, affidata basicamente alla batteria da 75 mAh, oscilla – secondo l’uso che se ne fa – da 5 a 7 giorni, con una carica che avviene, da 0 a 100, in 3 ore circa.

Grazie a vari sensori (es. accelerometro), combinati col cardiofrequenzimetro, l’Alfawise I7E rileva le distanze fatte, i passi compiuti, stima le calorie bruciate (mediante la companion app per smartphone) e raccoglie (anche a favore di Apple Health) automaticamente i dati dallo svolgimento di ben 12 attività sportive diverse, tra cui tennis/ping pong, corsa (su tapis o strada), nuoto (essendo impermeabile IP68), pallavolo, addominali, salto della corda, attenzionate secondo 5 diversi livelli di sforzo (warm-up, fat-burning, aerobic, anaerobic, extreme).

Come diversi competitor, anche il nuovo arrivato attenziona il riposo notturno, rilevando le ore di sonno (leggero/profondo) effettuate: incrociando i dati del riposo, e quelli delle attività sportive, oltre alle misurazioni della pressione (alta/bassa, pulsazioni), l’Alfawise I7E ottiene un indicatore dello stress e dell’ansia che suggerisce di effettuare (per 1/5/30 minuti) delle rilassanti meditazioni, occupandosi anche di valutarne l’effettiva capacità riequilibrante (nel caso il valore raggiunga o superi i 60 punti). 

Più in ottica sanitaria, invece, interviene la strumentazione interna che, combinando il cardiofrequenzimetro con i due elettrodi laterali, consente di ottenere una rilevazione ECG (elettrocardiogramma) che, analizzata dagli algoritmi, permette di valutare (secondo la scheda tecnica) anche l’insorgenza della fibrillazione atriale. 

Abitualmente prezzato a 29.48 euro, l’Alfawise I7E può essere attualmente comprato col 12% di sconto, a 26.04 euro, che scendono a 25.80 euro (in pratica, ripagandosi le spese di assicurazione per la spedizione), sfruttando (sull’e-commerce GearBest) degli appositi coupon (es. P0UFTEH5ON).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sinceramente, non so quanto possa essere accurata la Alfawise I7E: ne ho una simile, più o meno dello stesso prezzo, sempre cinese, che rileva discretamente bene la pressione, anche se ha assai meno funzioni basate sull'analisi dei dati. Sarà riuscito il modello esposto in sede di articolo ad intervenire proprio in quest'ambito per dedurre una problematica così seria? Sarebbe davvero utile poterlo sperimentare manu propria, benché - per ora - i relativi commenti presenti in Rete sembrano essere promettenti, e positivi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!