Iscriviti

360 Health Watch Pro: ufficiale lo smartwatch per il parental control degli anziani

Con sempre più persone fuori casa per lavoro, diventa necessario poter tenere i propri genitori anziani adeguatamente monitorati e, allo scopo, la cinese Qihoo 360 ha annunciato uno smartwatch polifunzionale, presto in commercio col nome di 360 Health Watch Pro.

Hi-Tech
Pubblicato il 30 dicembre 2019, alle ore 20:08

Mi piace
5
0
360 Health Watch Pro: ufficiale lo smartwatch per il parental control degli anziani

La cinese Qihoo 360 ormai da tempo non si occupa solo di antivirus e, infatti, col passare degli anni (basti ricordare lo smartphone Qiku Terra), ha riversato il suo know how tecnologico anche nell’hardware, nel quale ambito ha appena inserito (pur in assenza di un prezzo e di dettagli sulla disponibilità) un nuovo smartwatch che, rispetto ai modelli precedenti, palesa la sua destinazione d’uso per il target degli anziani.

360 Health Watch Pro, questo il nome del nuovo wearable, ha un corpo squadrato, impermeabile IP67, con un paio di eleganti pulsanti (nero e rosso) sulla destra, per l’interazione con l’interfaccia fatta da icone colorate, grandi caratteri, e schermate ampie e visibili: grazie al microfono, però, è possibile fare a meno del tocco, e svolgere – tramite comandi vocali – alcune semplici mansioni, come chiedere alcune notizie, farsi leggere le previsioni del meteo, inviare dei brevi messaggi di testo, avviare la musica.

Contraddistinto da un’ampia autonomia, al termine della quale il prodotto va ricaricato su una base magnetica, il 360 Health Watch Pro agevola gli anziani anche negli acquisti, evitando che si portino dietro del contante, grazie a un modulo NFC per i pagamenti rapidi: all’interno del telaio, è presente un modem 4G che permette di svolgere delle chiamate VoLTE, con un suono della voce in alta definizione ed una risposta in tempo breve. Lato software, è installato una sorta di firewall o filtro, che impedisce le chiamate delle persone non presenti in rubrica, sì da evitare che l’anziano attenzionato possa essere frodato da sconosciuti. 

Onde assicurare la tranquillità dei parenti lontani, il device sfrutta un sistema di intelligenza artificiale a 7 livelli che, interagendo con un algoritmo di analisi dei big data, tiene traccia della posizione dell’anziano, in tempo reale, via app remota, e permette di fissare un perimetro di sicurezza, in virtù del quale verrà inviato un allarme ai parenti qualora il possessore del wearable vi si allontani. Mediante i sensori di movimento integrati, è possibile scoprire se l’anziano sia caduto o abbia avuto un qualche incidente e, in caso di mancata risposta dello stesso entro 1 minuto, ottenere un rapido messaggio (a numeri predefiniti) con tanto di coordinate. 

Ovviamente, vista la destinazione d’uso, le feature salutistiche non mancano: il cardiofrequenzimetro, che può rilevare la frequenza cardiaca e la pressione continuativamente, o alla bisogna, può inviare ai parenti lontani un messaggio di allarme qualora sia registrato un valore anomalo nelle misurazioni eseguite, e contribuisce a stilare – con cadenza settimanale – un rapporto sanitario sullo stato di salute del genitore anziano, per altro beneficiato da promemoria che gli ricordano di fare del movimento o (se fissati per tempo) di bere acqua o prendere le medicine a determinate ore. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Nell'annuncio appena fatto da Qihoo, i dettagli tecnici sono passati in secondo piano (in genere arrivano in un seguito), essendo il wearable 360 Health Watch Pro ancora senza le info di commercializzazione e in quanto destinato ad un target molto mirato. Tuttavia, la cura realizzativa e funzionale nello stesso è tale che potrebbe tornare utile anche ai bambini, e all'utenza in generale (vista la sua eleganza). Decisamente da tenere d'occhio!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!