Iscriviti

Xbox Scorpio, specifiche tecniche definitive per una potenza senza pari

Nel corso di un evento realizzato da Digital Foundry, Microsoft ha comunicato le specifiche principali, ed i punti di forza, della sua nuova consolle Xbox Scorpio, concepita per i giocatori premium che non accettano compromessi.

Games
Pubblicato il 6 aprile 2017, alle ore 17:39

Mi piace
11
0
Xbox Scorpio, specifiche tecniche definitive per una potenza senza pari
Pubblicità

In collaborazione con Microsoft, e con Mike Ybarra (Corporate Vicepresident di Xbox), nelle scorse ore, il noto portale dedicato al videogaming “Digital Foundry” ha svelato le specifiche principali (e le impressioni) relative alla nuova Xbox Scorpio, la tanto attesa nuova consolle di casa Microsoft

Secondo la scheda tecnica emersa, la Xbox Scorpio dovrebbe rappresentare il top in ogni settore, visto che riuscirebbe a coniugare un design molto compatto, ed un sistema di raffreddamento ad hoc, ad una potenza decisamente brutale. Tutto questo, grazie ad un nuovo SoC, lo Scorpio Engine, sviluppato anche in questo caso in partnership col chip maker AMD.

Il System on chip di questa consolle monta un’evoluzione x86 della CPU Jaguar vista sulla Xbox One, questa volta con 8 core che girano a 2.3 GHz, ed una GPU che, oltre a supportare le Directx 12, si sostanziata in 40 unità di calcolo tarate ad una frequenza di 1171MHz, capaci di sprigionare una potenza computazionale complessiva di 6 teraflop.

Il risultato è che i giochi (tra cui Forza Motorsport) possono girare in 4K senza scendere a compromessi sul framerate, che può rimanere a 60 fps, mentre gli sviluppatori potranno decidere come sfruttare cotal potenza anche per i giocatori che non possiedono TV 4K e che, comunque, potranno sperimentare dei vantaggi in altree aree dell’esperienza ludica. 

A consentire un’ampia fluidità operativa al cervello della Xbox Scorpio intervengono 12 GB di RAM GDDR5, i cui moduli operano con una larghezza di banda pari a 326GB/s: di questi, 8 GB sono messi a disposizione degli sviluppatori per i propri giochi, mentre 4 toccano al sistema operativo ed ai relativi processi. Lo storage della Xbox Scorpio è costituito da un hard disk – in formato da 2.5 pollici – da 1 TB di spazio.

Restando nel novero del multimediale, assieme ad un lettore Blu-Ray 4K, troviamo lo stesso processore audio della passata Xbox One, al quale è stato aggiunto anche un nuovo tipo di surround. “Anche”, perché – per il resto – vi è sia il supporto all’audio Dolby Atmos (persino nelle cuffie), che quello allo standard “HRTF”, progettato per l’occasione dal team di Alex Kipman (deus ex machina di Hololens).

Per il resto, si è parlato di un alimentatore integrato, ma non sono stati forniti dettagli sulla line-up dei giochi che contorneranno l’uscita della Xbox Scorpio: si sa solamente che quest’ultima andrà ad affiancare la Xbox One e One S, rivolgendosi – secondo Ybarra – a un target di “clienti premium, ovvero di giocatori che desiderano il massimo“.

Ricordiamo, infine, che ulteriori dettagli, come anche le immagini del form factor definitivo della Xbox Scorpio si avranno solo con l’evento E3 (Electronic Entertainment Expo) di Los Angeles, tra il 13 ed il 15 di Giugno, mentre il lancio della consolle dovrebbe avvenire in tempo per il Natale 2017

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Era davvero da tanto tempo che si parlava di questa consolle e, a quanto pare, secondo i dati divulgati oggi da Digital Foundry, sembra che le passate indiscrezioni siano state tutte confermate: se si cercherà una consolle potente come non mai, la scelta dovrà ricadere - per forza di cose - sulla testé illustrata Xbox Scorpio. Sarà interessante vedere con quali e quanti giochi uscirà in commercio: Nintendo Switch è molto meno potente, ma - sotto questo punto di vista - ha il supporto del mondo Nintendo, e delle sue saghe classiche.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!