Iscriviti

Xbox One: a partire dal 9 Giugno potrà essere venduta senza il Kinect

Microsoft decide di mettere in atto una nuova strategia riguardo alla Xbox One: senza Kinect sarà probabile ottenere vendite superiori a quelle registrate fino ad oggi. Resta da scoprire se Xbox One potrà mai superare PS4

Games
Pubblicato il 14 maggio 2014, alle ore 10:28

Mi piace
0
0
Xbox One: a partire dal 9 Giugno potrà essere venduta senza il Kinect

Microsoft finalmente rilascia la notizia ufficiale riguardo alla Xbox One, che probabilmente farà felici molti dei suoi fans, altri un po’ meno. Dal 9 giugno si potranno avere sul mercato due versioni della console, la classica Xbox con Kinect obbligatorio e l’altra senza il Kinect, con un risparmio di almeno cento euro.

La Kinect potrà comunque essere comprata anche separatamente. Adesso la concorrenza con la PS4 sarà sicuramente notevole. Microsoft rilasciò la nuovissima console Xbox One il 22 novembre, con esattezza una settimana prima rispetto alla PS4 appartenente alla Sony. Purtroppo Microsoft uscì sconfitta sulle vendite a vantaggio della PS4, fatto sicuramente dovuto  all’elevato prezzo ed al fastidioso obbligo del Kinect.

Secondo moltissimi fans, il kinect obbligatorio si è rivelato del tutto inutile, poiché per coloro che non amano il kinect sarebbe stata una spesa in più inutile e senza alcun senso. Dal momento che l’azienda di Redmond aveva più volte sostenuto che il Kinect potesse arricchire l’esperienza e rendere tutto migliore, questo suo passo indietro ha fatto sorgere moltissime critiche. Oltre a non essere amato dai giocatori, è anche detestato dagli sviluppatori poiché non esistono software in grado di supportarlo.

Dopo l’ufficiale comunicazione di Phil Spencer, importante individuo dell’azienda Microsoft, gli apprezzamenti e le critiche al tempo stesso hanno invaso il web. Da un lato gente infastidita del fatto di aver comprato qualcosa di cui non aveva bisogno con un prezzo maggiore, dall’altro la gente è soddisfatta per poter acquistare la Xbox One a soli 400 euro, rispetto ai 500 iniziali.

Dopo pochi minuti dalla comunicazione, la prima iniziativa presa con possibilità di pre-ordine è stata quella di GameStop. La differenza tra le due versioni di Xbox One, non riguarda solo l’assenza del Kinect ma anche funzionalità in meno, proprio a causa dell’eliminazione del Kinect. Ad esempio, gli utenti non potranno utilizzare Skype o i giochi esclusivamente dedicati a Kinect Sport Rivals. Potremo vedere solo dopo la data ufficiale se l’intervento di Microsoft avrà portato risultati più o meno positivi. Nell’attesa non continueranno a mancare certamente le critiche e anche gli apprezzamenti.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!