Iscriviti

Warcraft III: il ritorno di una leggenda dei videogame

La Blizzard, storica azienda produttrice di videogame, ha annunciato di aver rilanciato il Public Test Realm di Warcraft III, segno che ha ricominciato a lavorare su questo videogioco.

Games
Pubblicato il 24 febbraio 2018, alle ore 19:03

Mi piace
8
0
Warcraft III: il ritorno di una leggenda dei videogame

La Blizzard, storica azienda produttrice di videogame, ha annunciato di aver rilanciato il PTR (Public Test Realm) di Warcraft III, ovvero l’area di test accessibile ai giocatori, allo scopo di provare le ultime novità al gioco.

Da qualche mese ormai girava la voce di un’intenzione da parte della Blizzard di rilasciare un possibile remake di Warcraft III, storico e leggendario videogame, rilasciato 16 anni fa, e che ha contribuito a fare la fortuna dell’azienda californiana.

La nuova patch introdurrà numerose novità ad un gioco che, ai suoi tempi, aveva già introdotto novità nel suo settore.

In particolare, le nuove features riguardano le lobby prepartita da 24 giocatori, il supporto allo schermo intero e alcuni bilanciamenti agli eroi del gioco. Oltre a ciò, il gioco sarà a breve protagonista del primo Warcraft 3 Invitational, in programma il 27 e il 28 febbraio, una manifestazione che vedrà affrontarsi amichevolmente i migliori giocatori, che mostreranno al pubblico le tante modifiche apportate al gioco dall’aggiornamento, trasmesso in diretta su Twitch, una famosa piattaforma di streaming.

Uscito sugli scaffali per la prima volta nel 2002, Warcraft III è stato un videogame che ha rivoluzionato il mondo dei RTS (acronimo per Real Time Strategy, strategia in tempo reale) introducendo alcune features innovative, tra cui la presenza di speciali unità, gli Eroi, e un Map Editor molto avanzato che, tramite la creazione di alcune missioni speciali da parte dei fan, ha permesso la nascita di una nuova tipologia di video: i MOBA.

Per diversi anni si è parlato della possibile realizzazione di Warcraft IV, quarto capitolo della saga iniziata nel 1994, ma la Blizzard ha sempre preferito concentrarsi su World Of Warcraft, un MMORPG ambientato nelll’universo di Warcraft, e che da anni contribuisce pesantemente al successo dell’azienda, assieme ad altri altri famosi titoli rilasciati, quali Starcraft, Heroes of the Storm, Hearthstone, Diablo e Overwatch.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tommaso Sala

Tommaso Sala - Fin da ragazzo, ho spesso giocato con i videogiochi della Blizzard, e da appassionato del mondo di Warcraft è bello sapere che la Blizzard ha deciso di ridare importanza e di continuare ad investire tempo e risorse nella versione RTS del videogioco, un classico che tuttora piace ed appassiona molti giocatori, non concentrandosi solo sulle sue incarnazioni on-line.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!