Iscriviti

"V-Rally 4": il simulatore di off-road emerge con molte sfide e tracciati

"V-Rally 4" trova il quarto capitolo della serie con uno sviluppo su tanti tracciati vari e ricchi di adrenalina, tanti mezzi a disposizione ed una simulazione di buon livello.

Games
Pubblicato il 22 settembre 2018, alle ore 19:40

Mi piace
11
0
"V-Rally 4": il simulatore di off-road emerge con molte sfide e tracciati

V-Rally 4” è il quarto capitolo delle corse in off-road sviluppato da Kylotonn Games, un gioco che mancava da molti anni distanza, dal terzo prodotto della serie. Intanto i programmatori dello studio hanno anche collaborato alla stesura di altri simulatori di corse, acquisendo esperienza per fondare le basi di questo “V-Rally 4”.

Dopo ben sedici anni di attesa, è chiaro che il restyling di “V-Rally 4” è stato totale: con tutte le tecnologie moderne di programmazione e di grafica, il titolo si presenta in un’ottima veste, con modelli realizzati al meglio e tracciati lunghi, vari e divertenti, oltre che particolareggiati e sistemati su un sistema grafico competitivo.

La mancanza dal mercato da tempo ha riscritto completamente il copione del gioco, fatto che ha influito ovviamente anche su tutte le modalità di gioco: esse sono varie numericamente e godono di una buona struttura nella sfida, ma la modalità multigiocatore è fissata su una base troppo standard, così come la modalità carriera è sufficiente ma non ricca di particolari e funzioni.

La giocabilità, in un simulatore di guida, è fondamentale, e può fare la differenza. I mezzi non sono difficili da guidare, risulta abbastanza immediato ed accessibile a tutti trovare confidenza con i vari mezzi, ed il livello di difficoltà è ben bilanciato verso una media che può accontentare sia i giocatori novelli che quelli più incalliti ed attaccati a volante e pedaliera da gioco.

Da contraltare, bisogna registrare necessariamente i difetti delle collisioni tra i vari mezzi durante le corse ad alta velocità sugli sterrati, che non sono perfetti nella fisica e nella dinamica, anche perché ci sono i danni da contare a fine gara e ci sono tutte le riparazioni da mettere in conto, cosa che influenzerà molto i vostri “dindini” nelle varie tipologie di sfida.

Le auto proposte contano su un pacchetto complessivo di diverse decine di vetture di varia prestazione, estrazione ed epoca, tutte pronte per essere messe su un tracciato off-road con i dovuti miglioramenti da applicare. Le auto hanno un bel design, gli elementi secondari lasciano un po’ a desiderare, ma c’è anche un editor che dà modo di creare un veicolo pronto per la competizione secondo le vostre esigenze.

Parlando di audio, questo è ben realizzato sia per il rombo dei motori che per le voci in italiano, corredate da sottotitoli. Invece, i menù sono molto ampi, ramificati e dispersivi, ed i caratteri in sovraimpressione in molte sezioni del gioco sono troppo piccoli, si fa fatica ad interpretarli se non si dispone di uno schermo molto ampio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - "V-Rally 4" ha visto un parto di sedici anni di gestazione e questo ha generato un prodotto completamente nuovo e distante nella tecnica e nel concetto dal precedente. Il risultato è di buon livello, tra picchi di ottima fattura, come quelli della varietà dei tracciati e della buona grafica, che trovano di contro alcune modalità di gioco incomplete ed un po' basiche, come il multiplayer e la carriera. Il gioco ha un suo perché, ed offre i suoi pregi a fronte di difetti alcuni più fastidiosi (vedi le collisioni imperfette), altri meno (menù e caratteri di scrittura non troppo accessibili). Comunque, "V-Rally 4" risulta divertente, dice la sua, ed ottiene tre stelle di valutazione su un massimo di cinque.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!