Iscriviti

Su Pokémon GO arrivano (finalmente) le lotte tra allenatori in PvP: ecco tutti i dettagli

Se ne parlava da un bel po' di tempo ed ecco che, un po' a sorpresa, Niantic introduce le lotte tra allenatori in Pokémon GO. Esse prevedono una meccanica particolare basata su tre 'leghe' con alcuni requisiti da rispettare.

Games
Pubblicato il 14 dicembre 2018, alle ore 01:11

Mi piace
2
0
Su Pokémon GO arrivano (finalmente) le lotte tra allenatori in PvP: ecco tutti i dettagli

Sebbene il numero di giocatori sia notevolmente diminuito rispetto al periodo di lancio, Pokémon GO continua ad essere un’applicazione ancora molto utilizzata in ogni angolo del mondo. Tale dato è immediatamente dimostrato dal susseguirsi di nuovi aggiornamenti che, di volta in volta, implementano nuove funzionalità all’interno del titolo di Niantic. Dopo un bel periodo di attesa, in linea con il concetto di novità, su Pokémon GO arrivano le lotte tra allenatori in PvP.

Si era parlato per molto tempo di una posssibile introduzione di questa meccanica nel famoso titolo di Niantic, ed ecco che, dopo un continuo susseguirsi di rumor, tale funzione è finalmente disponibile. È necessario, però, fare un’attenta analisi al nuovo aggiornamento di Pokémon GO in quanto prevede una serie di meccaniche alquanto particolari. Vediamo subito cosa è previsto nelle lotte tra gli allenatori.

In primo luogo, sebbene sia già chiaro, si tratta della possibilità di sfidare altri giocatori reali in una lotta tra Pokemon, in misura del tutto simile a quanto oggi si compie sfidando le palestre. Ciascun incontro prevede la possibilità di sfidarsi scegliendo tre Pokémon tra quelli a propria disposizione, i quali possono essere cambiati anche nel corso della lotta (questo al fine di permettere diverse strategie a seconda della situazione).

Le lotte Pokémon saranno divise in tre leghe distinte: ciascuna di queste leghe presenta un limite di PL ai Pokémon che possono parteciparvi. In questo modo, giocatori alle prime armi potranno sfidarsi in egual misura con altri utenti senza che ci siano, quindi, favoritismi di sorta. Bisogna precisare, però, che ci sono alcuni requisiti da rispettare affinchè possa partire correttamente il combattimento. 

Le lotte Pokémon, infatti, saranno possibili solo fra allenatori che si trovano nelle immediate vicinanze e che si scambiano a vicenda uno speciale codice QR (a questo proposito, Niantic ha specificato che non è sufficiente una semplice foto di tale codice per avviare ugualmente la lotta Pokémon). Le lotte in remoto saranno anche possibili, ma solo fra giocatori aventi un livello di amicizia pari “super amici” (ossia con 30 interazioni giornaliere complessive). Al termine di uno scontro, in caso di vincita, sarà possibile ottenere un premio speciale (fino ad un massimo di tre al giorno). Sarà disponibile, inoltre, una speciale modalità (chiamata training mode) creata ad hoc per prepararvi al meglio a questi incontri.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - L'introduzione delle lotte fra allenatori pare essere una novità non di poco conto. Quello che è mancato a Pokémon GO fin dalla nascita è stata, più che altro, la parte competitiva. Secondo me, infatti, se tali lotte fossero state disponibili fin dai primi giorni dal lancio, probabilmente il 'fuggi-fuggi' dei giocatori non sarebbe stato così tanto imponente. Resta da vedere, quindi, quale sarà il riscontro pratico di queste lotte tra allenatori e se saranno, quindi, un successo o un flop.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!