Iscriviti

Red Candle Games annuncia – con un video trailer – il nuovo horror game Devotion

Red Candle Games ha annunciato un nuovo titolo da giocare, degno erede del passato Detention: con grafica 3D, visuale in prima persona, atmosfere taiwanesi anni '80, nel nuovo Devotion occorrerà risolvere enigmi e mini-quiz per salvarsi dall'inferno in Terra.

Games
Pubblicato il 4 luglio 2018, alle ore 17:59

Mi piace
6
0
Red Candle Games annuncia – con un video trailer – il nuovo horror game Devotion

Red Candle Games, gaming house taiwanese non nuova agli horror game “impegnati”, ha annunciato il nuovo capitolo della sua ancor giovane storia videoludica, esplicitato nel venturo “Devotion”, di cui non sono ancora note le piattaforme di distribuzione, la data, ed il prezzo di commercializzazione. 

Con il primo titolo, il platform 2D “Detention“, Red Candle Games (in vendita speciale il 5 Luglio su Steam a 5.99 dollari) aveva ambientato la storia nella Taiwan anni ‘6o, in pieno “terrore bianco”, con contestazioni che sfociavano in veri e propri bagni di sangue.

Il nuovo “Devotion”, annunciato tramite un video trailer/teaser, è collocato – come arco temporale – negli ’80 (con ottima resa delle atmosfere taiwanesi dell’epoca miste al timore per un regime che non voleva perdere il controllo della situazione), e ha per protagonista una famiglia di 3 persone particolarmente religiose che, dopo un periodo iniziale in cui avevano creato la loro felice “monade” isolata dal resto del mondo con la Fede messa a regolare le loro vite, ad un certo punto, letteralmente precipitate in una sorta d’inferno in Terra, spariscono senza lasciare alcuna traccia di sè.

Il compito del protagonista, capace di muoversi celermente in scenari 3D in cui la visuale è quella in prima persona (a quanto pare, un must per questo genere di avventure orrorifiche moderne), costantemente accompagnato da musiche folk taiwanesi, consisterà nell’esplorare la casa della famiglia scomparsa, onde scansarne gli imminenti pericoli grazie alla soluzione di mini-quiz o enigmi, e scoprire quel che è accaduto a costoro. 

L’azienda, al momento, non ha fornito dettagli sulle modalità di gioco, le piattaforme di distribuzione, ed i prezzi finali del videogame “Devotion” ma, oltre a sottolinearne la perfetta resa dei locali anni ’80, sia come musica folk del posto che con uno stile artistico molto realistico, ha garantito un’esperienza di gioco molto coinvolgente

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il videogame in questione, da quanto mostrato nel trailer, è alquanto suggestivo sia per la grafica - davvero adatta ai mitici anni '80 - che nelle atmosfere, non poco inquietante: se tutto ciò, assieme alla musica di soffotondo, non distrarrà dalla soluzione dei mini-quiz ed enigmi presenti, vi sono diverse possibilità di poter definire il Devotion della Red Candle Games un nuovo capolavoro della videoludica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!