Iscriviti

Orbia: zigzaga da una base all’altra, evitando i nemici, col giusto tempismo

Da qualche giorno è stato publicato su Android e iOS un endless game per casual gamers, Orbia, con grafica minimalista e sonorità ispirate, basato sul superamento dei livelli, e su una discreta commistione di generi.

Games
Pubblicato il 19 febbraio 2018, alle ore 13:07

Mi piace
12
0
Orbia: zigzaga da una base all’altra, evitando i nemici, col giusto tempismo

Di recente, la gaming house JOX Development LLC ha pubblicato, su Android e iOS, un casual game basato sul superamento dei livelli con una grafica e delle colonne sonore particolarmente ispirate: ecco Orbia, distribuito in modalità gratuita, con banner pubblicitari ed acquisti in-app opzionali. 

Orbia può essere definito una sorta di running game in quando il gameplay prevede un personaggio, un simpatico alieno bianco con un ciuffo di capelli, occhioni, e due antenne, intento a muoversi in avanti – verticalmente – in modo da superare i livelli, ottenendo – in tal modo – un punteggio via via più alto. 

Per superare gli oltre mille livelli, ambientati in scenari sempre differenti, lungo i quali sarà anche possibile sfidare i propri amici, il nostro buffo alieno dovrà saltare da una base all’altra, facendo attenzione: ciascuna di esse, infatti, è presidiata da svariati nemici che vi ruota intorno con velocità differenti, commisurate alla loro particolare specie. Solo in un preciso momento si aprirà un varco verso la destinazione, e quello sarà il momento buono per tracciare una rotta dal punto A al punto B, come fosse un gioco in cui vanno uniti i puntini. 

Da notare che, incocciando contro i mostruosi avversari, si va direttamente incontro al game over: tuttavia, è possibile – muovendosi lungo il percorso – impossessarsi non delle classiche monetine tipiche dei running, ma di bonus come le clessidre, che consentono di rallentare la rotazione dei nemici, o di scudi, che permettono all’extraterrestre di non risentire dell’eventuale collisione subita.

Per mantenere sempre alta la vivacità del gaming, i programmatori di questo titolo ancora in sviluppo (e, quindi, non del tutto esente da bug e riavvii) hanno previsto la facoltà di raccogliere degli elementi con cui personalizzare l’aspetto dell’esserino, e delle missioni aggiuntive in cui cimentarsi al fine di raccogliere altri bonus di personalizzazione, o scudi e clessidre. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il meccanismo mi ricorda un po' quei videogame arcade di diversi anni fa in cui un'astronave si muoveva in verticale e, nel farlo, doveva affrontare sciami di meteoriti o alieni nemici che si muovevano con ritmi e movenze proprie, al fine di avanzare verso livelli ulteriori. La grafica e l'acustica sono migliorate, ed il meccanismo è più adatto ad un casual game com'è il profilo del giocatore medio da smartphone: nel complesso, un'opera promettente da tenere presente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!