Iscriviti

"Night Driver": arriva su Android e iOS il celebre simulatore di guida anni ’80 della Atari

Atari, in collaborazione con Gameaholic, ha annunciato il rilascio - negli app store di Android e iOS - di un celebre titolo anni '80 dedicato alle simulazioni di guida: Night Driver, ora, dispone di una grafica 3D, di livelli, modalità varie, e dei checkpoint

Games
Pubblicato il 1 marzo 2018, alle ore 14:53

Mi piace
9
0
"Night Driver": arriva su Android e iOS il celebre simulatore di guida anni ’80 della Atari

Sul finire degli anni ’70, il mondo del gaming fu sorpreso dall’uscita di uno dei primi videogame di corse simulate: si trattava di “Night Driver” che, edito da Atari, esordì prima come coin-up nei bar, e poi a bordo della consolle Atari 2600, con tanto di supporto hardware a controller realistici come il set che prevedeva volante, marce, e pedaliera. A distanza di 40 anni, il titolo in questione è tornato ufficialmente, ed è disponibile su Android e iOS grazie alla collaborazione di Atari – che detiene i diritti del marchio – con la gaming house britannica Gameaholic Ltd. +

Il nuovo Night Driver mantiene la dinamica arcade del titolo originale: anche in questo caso bisogna sedersi al volante di un’auto e, con una visuale in prima persona, si dovranno attraversare paesaggi notturni, a volte esotici, spesso naturali e suggestivi (il lungomare), in alcuni casi urbani (le trafficate strade cittadine con conseguenze zigzag tra le auto in coda), sempre renderizzati in tempo reale, cercando di fare quanti più km possibile entro un certo lasso di tempo.

A tutto ciò sono stati aggiunti elementi tipici dei moderni videogame da smartphone, a cominciare dalla grafica tridimensionale delle ambientazioni, e dei veicoli stessi, che possono essere visionati a 360° nei garage, in modo da poter essere scelti dal pilota con cognizione di causa.

Ogni veicolo, infatti, a seconda della sua tipologia, ha punti di forza e di debolezza, ma può essere personalizzato sia nell’estetica, che nelle performance, ad es. a livello motoristico, grazie ai gettoni o alle casse che possono essere ottenute in premio per i propri risultati, ai quali concorrono anche i “boost” che possono essere collezionati a gara in corso. 

Da segnalare, inoltre, che nel nuovo e gratuito “Night Driver” di Atari-Gameaholic è possibile avvalersi anche dei checkpoint, per ripartire in caso di game over da un certo punto, e che la longevità del gioco è garantita sia dalla presenza di vari livelli di difficoltà, che dall’introduzione di ben 3 modalità di gioco differenti. Ad oggi, il roll-out del gioco “Night Driver” è partito dal mercato canadese e, progressivamente, dovrebbe estendersi agli app store Android e iOS anche di altre nazioni.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Anche se sono nato proprio in quegli anni, ricordo bene - da piccolo - i videogame per la simulazione delle corse, presenti nei cabinati dei bar, con la loro grafica pixellata, la musica quasi da jingle radiofonico, troppo falsa per essere realistica. Il videogame Night Driver è stato uno dei migliori titoli di simulazione da corsa di fine anni '70 - inizio anni '80, e riproporlo oggi sarebbe stato rischioso: per fortuna, il fascino ne è uscito intatto, e le piccole aggiunte in chiave moderna non gustano affatto. Anzi!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!