Iscriviti

Mojang celebra l’anniversario di Minecraft con un gioco in AR ed una versione Classic per web

Per festeggiare i 10 anni di vita e i record di vendita del medesimo, Mojang ha annunciato due iniziative in tema Minecraft, tra cui il prossimo arrivo di un gioco in realtà aumentata, Minecraft Earth, e di una versione Classic giocabile da browser per PC.

Games
Pubblicato il 20 maggio 2019, alle ore 20:11

Mi piace
9
0
Mojang celebra l’anniversario di Minecraft con un gioco in AR ed una versione Classic per web

Il momento attuale è, forse, il più importante della sua storia, per il videogame Minecraft che, dati alla mano (176 milioni di unità vendute), risulta essere il gioco digitale più acquistato di sempre, più ancora di un mostro sacro del settore, qual è (e rimane) Tetris (con 170 milioni, al netto – però – delle sue tante varianti). A celebrarne il record ed il primo decennale di vita, giungono due importanti novità, tra cui un gioco in realtà aumentata ed una versione classic, gratuita, eseguibile via browser.

La gaming house Mojang, per celebrare i 10 anni di vita del titolo Minecraft, ha ufficializzato qualcosa di cui si parlava sin dal recente Microsoft Build 2019 (essendo il titolo distribuito dagli Xbox Game Studios): si tratta di Minecraft Earth, una versione del franchisee basata sulla realtà aumentata, in arrivo – dopo i test fissati negli USA per l’estate – su Android (non sotto Nougat) e iOS (non inferiore alla release 10), per il quale è già possibile prenotarsi (su minecraft.net/it-it/earth), onde saperne di più ed avere un’esclusiva skin gratuita.

Il gioco Minecraft Earth, basato sulle tecnologie proprietarie di ancoraggio virtuale PlayFab, sul cloud Azure, e sulle cartografie OpenStreetMap, prevede che elementi del mondo Minecraft, tra cui bauli colmi di diamanti, blocchi di costruzione, e creature (tratte dall’episodio Vanilla, ma anche originali, sempre collezionabili in stile Pokémon Go) si mescolino alla realtà.

In questo modo, nell’ambito di una modalità in stile survival, ci si dovrà guardare dagli alberi che si incontreranno nel quotidiano, sede di agguati delle creature, e diverrà possibile collezionare diamanti raccolti dai marciapiedi: inoltre, sia a dimensione ridotta, magari sulla propria scrivania, che a dimensione reale, ad esempio su un prato, si potranno disporre dei blocchi per costruire (o demolire) qualcosa (Build Plates), anche assieme ad altre persone (Sharing) incontrate per strada o invitate tramite link (che potranno limitarsi ad esplorare quanto creato da noi, o ad assaltarlo), purché queste ultime abbiano Minecraft Earth installato su uno smartphone compatibile con la realtà aumentata: i materiali impiegati, ovverosia i blocchi, potranno essere guadagnati tippando dei luoghi (Tappables) visualizzati iconicamente sulla mappa, o assolvendo ad alcune missioni (Adventures), come attaccare delle miniere protette da nemici. 

Nel frattempo, anche in attesa di un film in tema, calendarizzato per il 2022, sempre da Mojang arriva un’altra iniziativa per festeggiare il compleanno di Minecraft, rappresentata da Minecraft Classic, una versione nostalgica del gioco com’era nel lontano 2009 (con tanto di bug dell’epoca), giocabile gratuitamente da ogni browser per PC (non funziona sui device mobili): grazie a quest’iniziativa, si accederà (tramite l’indirizzo classic.minecraft.net/) all’interfaccia originale del gioco, potranno essere utilizzati i 32 modelli canonici di blocchi, e sarà possibile costruire un mondo che potrà essere salvato e condiviso via link con gli amici, per invitarli a partite di gruppo in stanze (comprensive di chat) da 9 utenti complessivi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Non sono stato un gran fan di Minecraft ma, devo ammetterlo, la variante Classic mi ha incuriosito e, così, ho finito per cimentarmi in un accenno di partita, così per curiosità e per documentarmi su un mondo che conoscevo poco: a questo punto, diventa doveroso provare anche la versione in realtà aumentata che, secondo il mio parere, sarà molto più interessante delle altre, com'è per tutti i giochi che mescolano elementi 3D a scenari reali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!