Iscriviti

Lost Odyssey 2: possibile arrivo su Xbox One?

Fermento nella rete per via di un tweet di Phil Spencer che lasciava trapelare il fatto che Hironobu Sakaguchi stesse lavorando a Lost Odyssey 2 per Xbox One

Games
Pubblicato il 24 febbraio 2014, alle ore 19:41

Mi piace
0
0
Lost Odyssey 2: possibile arrivo su Xbox One?

Phil Spencer recentemente ha avuto degli scambi di tweet, in cui faceva intendere che Hironobu Sakaguchi (papà di Final Fantasy e del più recente Lost Odyssey) stesse lavorando su un gico per Xbox One, e che “martedì” (il 25 febbraio) sarebbe stato il giorno in cui avrebbe rivelato maggiori dettagli. Non era difficile credere al tweet di Phil Spencer, visto l’imminente arrivo in Giappone di Xbox One e quindi l’attuale esigenza di un titolo forte in grado di convinecere pubblico e critica, per la sua nuova ammiraglia.

Tuttavia, visto l’enorme fermento online che si è creato, visto i tantissimi commenti di apprezzamento che gli utenti hanno riversato per il suddetto gioco, Phil Spencer ha dovuto pubblicare altri tweet in cui chiarisce la situazione e che “martedì” non ci sarà nessun annuncio riguardante uno dei più belli jrpg (Lost Odyssey 2) per l’attuale generazione di console.

Dopo questo tweet di smentita, i vari utenti hanno visto tutti i loro sogni, sul vedere un seguito alle vicende di Kaim Argonar, cadere come un castello di sabbia tra le onde del mare; il fatto è che il primo titolo, per quanto completo, lasciava molti punti in sospeso, un seguito quindi era più che auspicabile (quasi d’obbligo direi). Ricordo che i diritti di Lost Odyssey appartengono a Microsoft e non a Mistwalker, quindi se la Micorsoft non darà il benestare per un seguito (e quindi pagare di tasca sua Mistwalker o comunque una software house in grado di sviluppare il titolo) semplicemente non si farà.

Siamo sicuri comunque che Phil Spencer, dopo aver visto la voglia che hanno gli utenti di vedere un seguito e per aumentare in futuro le vendite di Xbox One in terra orientale, stia valutando il da farsi e che quindi Lost Odyssey non sarà solo una memoria, ma il concretizzarsi di un sogno che diverrà realtà; possiamo stare sicuri che le vicende di Kaim, Seth, Sarah, Ming, Jansen e dei due nipoti di Kaim, Cooke e Mack, non rimarranno solo ricordi. Occorre soltanto avere la pazienza di aspettare, sperando che la loro console di nuova generazione possa portare tantissimi jrpg, per tutti gli appassionati di giochi di ruolo.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!