Iscriviti

Lego Fusion: un nuovo modo di giocare fra reale e virtuale

La Lego sperimenta per la prima volta una modalità di gioco che permette di costruire manualmente edifici e poi di trasferirli in una città virtuale grazie all'applicazione Lego. Basterà uno scatto con lo smartphone o il tablet

Games
Pubblicato il 24 giugno 2014, alle ore 15:02

Mi piace
0
0
Lego Fusion: un nuovo modo di giocare fra reale e virtuale

La Lego, a partire dal mese di agosto, metterà in commercio un nuovo kit di costruzioni molto innovative. La confezione comprenderà inizialmente 200 mattoncini colorati e una base chiamata “Fusion Capture” sulla quale sarà possibile costruire qualsiasi tipo di casa, palazzo o torre.

Ma quale è la novità principale? Grazie alla Fusion Capture per il giocatore sarà possibile trasferire anche nel mondo virtuale la struttura appena costruita grazie all’app della Lego. La modalità di trasferimento sembra abbastanza semplice: dopo aver costruito il modellino sulla base inclusa nel kit basterà scattare una fotografia con il nostro tablet o smartphone. Nell’applicazione della Lego avremo a disposizione una città virtuale da riempire con edifici creati direttamente dal giocatore con le sue mani.

La forma, i colori e le dimensioni della struttura creata dal giocatore verranno così trasferite nel mondo virtuale, più precisamente in una vera e propria città che modificheremo a nostro piacimento.

Una novità per la Lego che si avventura in una modalità di gioco completamente nuova ma comunque già sperimentata da altre aziende di giocattoli. Per il momento il progetto si limita  alla costruzione di edifici ma, con il tempo e a seconda delle vendite di questo nuovo kit, la casa costruttrice potrà allargare il progetto ed includere la costruzione di macchine, treni e forse di personaggi inventati dal giocatore. Insomma, una vera e propria città da costruire a 360 gradi.

Ci sono comunque da sottolineare dei limiti di questo gioco: innanzitutto sarà possibile costruire sulla base ma con alcune restrizioni di altezza e larghezza (16 mattoncini per altezza e 16 per larghezza) ed, inoltre, il giocatore dovrà costruire solo la facciata principale perchè poi nel caricamento della struttura l’applicazione completerà automaticamente il resto dell’edificio.

Un punto di forza dell’applicazione è la possibilità di condividere le proprie creazioni e di scambiarle con altri giocatori.

Il nuovo kit “Lego Fusion” verrà messo in commercio a partire da agosto negli Stati Uniti ed avrà un prezzo di circa 35 dollari (circa 25 euro). Per averlo in Europa dovremo aspettare un po’ di tempo ma per gli appassionati del genere Lego questa novità sarà sicuramente da provare.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!