Iscriviti

"Legends of Runeterra": nuovo gioco di carte virtuali ispirato all’universo di "League of Legends"

"Legends of Runeterra" porta su tanti device l'universo di "League of Legends" sotto una nuova chiave, quella del gioco di ruolo per carte virtuali collezionabili: una scommessa che ha tanti buoni presupposti per essere vinta.

Games
Pubblicato il 15 maggio 2020, alle ore 13:04

Mi piace
9
0
"Legends of Runeterra": nuovo gioco di carte virtuali ispirato all’universo di "League of Legends"

Legends of Runeterra” porta su tanti device, ovvero PC, Iphone, Ipad e Android, l’universo di “League of Legends“, il celebre gioco di battaglie online, declinandolo – con ottimi presupposti – in veste di gioco di ruolo per carte virtuali collezionabili.

Il titolo prende spunto da molti giochi già presenti, soprattutto da “Hearthstone” e “Artifact”, mettendo sul campo un sistema di carte dal design vivace e ben realizzato anche dal punto di vista della concezione delle carte stesse, migliore di quelle di “Hearthstone”, anche se questo titolo, alla prima uscita, è in chiaro svantaggio rispetto al gioco di Blizzard; i colori vivi ed i buoni effetti speciali fanno da sfondo alla schermata di gioco, che al contrario è un po’ statica e poco ispirata.

Il modello di gioco è completamente free-to-play, gratuito nella maggior parte di tutto quello che riguarda la giocabilità e le rarità delle varie carte, tutte a disposizione senza alcun costo reale. Nelle funzioni a pagamento troviamo soprattutto modelli grafici esclusivi per ogni set, abbellimenti grafici per il vostro ambiente di gioco e, se vi mancano, alcune carte leggendarie che potete, con la fortuna dalla vostra, trovare gratuitamente.

Le Regioni, le ambientazioni che rendono “League of Legends” un universo molto vasto da giocare ed esplorare, compaiono anche in “Legends of Runeterra” come campi di battaglia per offrire bonus ad un certo tipo di caratteristiche e di carte rispetto ad altre, mentre nel sistema di gioco è introdotta poca casualità negli attacchi e negli incantesimi, favorendo la miglior bravura di un giocatore rispetto ad un altro.

Raggiungendo certi obiettivi si può essere premiati con dei forzieri che contengono diversi oggetti, soprattutto ed ovviamente carte nuove che arricchiscono la collezione e con i cristalli che offrono ulteriori acquisti da eseguire nell’universo di “Legends of Runeterra”. Il sistema premia i migliori giocatori, come anche le ulteriori funzioni di questo nuovo titolo.

Le spedizioni sono l’equivalente delle partite classificate di “League of Legends”: battaglie e giocatori suddivisi rispetto alla loro classificazione generale e messi a caccia, attraverso il gioco di carte virtuali, di ulteriori obiettivi. Ci sono alcuni punti che hanno bisogno di miglioramenti, come i costi indubbiamente eccessivi dei prodotti acquistabili a pagamento e l’eccesso, qui sì, dell’ottenere carte rare con i premi casuali dei forzieri, aspetto che spesso non premia propriamente i giocatori migliori.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - L'entusiasmo dei tanti fan di "League of Legends" per "Legends of Runeterra" è legittimo: pure chi non ha mai provato il noto gioco MOBA può scoprire in questo gioco di carte collezionabili virtuali un intrigante passatempo che ha, come indubbio punto di forza, il fatto di essere gratuito, a parte costose funzioni più che altro estetiche e grafiche che non sono essenziali. Il sistema di gioco è poco casuale e quindi premiante per chi schiera più saggiamente il miglior mazzo, sfruttando al meglio le caratteristiche delle Regioni. Tuttavia bisogna avere una moderata prudenza nel giudizio complessivo, perché oltre il giusto slancio per questa uscita ci sono anche punti che per ora non funzionano, come i premi dei forzieri troppo casuali e poco curanti dei risultati dei singoli giocatori, e le spedizioni, partite divise per ranghi che ad alcuni risulteranno forzate. "Legends of Runeterra" troverà spazio indubbio in questo genere di giochi ed ottiene quattro stelle di valutazione su un massimo di cinque.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!