Iscriviti

Guida la piccola Anna nei mondi onirici surreali di Dream Walker

La indie house Playlab ha da poco rilasciato la beta di un nuovo casual game a metà tra l'endless runner ed il puzzle game, Dream Walker, in cui si dovrà guidare la piccola sonnambula Anna nel percorrere i suoi sogni evitando i pericoli dell'inconscio.

Games
Pubblicato il 6 marzo 2018, alle ore 19:32

Mi piace
11
0
Guida la piccola Anna nei mondi onirici surreali di Dream Walker

Nonostante il Play Store di Android sia molto ampio, i videogame presenti appartengono a poche grandi famiglie di genere. Eppure, di tanto in tanto, qualche piccola gaming house indipendente prova a rimescolare le carte, sfornando un titolo originale che ridà, ai giocatori ed agli appassionati del settore, il piacere di cimentarsi in un’avventura grafica di tipo intrattenitivo. È il caso della thailandese Playlab che, da poco, ha reso disponibile il videogame “Dream Walker”.

Il gioco è la storia di una bambina di nome Anna che, abitualmente affetta da sonnambulismo, si trova – come per magia – a camminare nei propri sogni o, a seconda dei casi, incubi: il gioco, quindi, si sviluppa in scenari onirici di tipo surreale (à la Dalì), tanto nella grafica 3D quando nella musica, decisamente trascendentale. 

Nel muoversi, per fortuna lentamente (nonostante il gioco sia formalmente un endless runner), la bambina dovrà raccogliere quante più farfalle e stelline possibile, in modo da sbloccare nuovi ambienti e indossare nuovi vestiti. Il compito però, non sarà facile, seppur i comandi del gioco siano facili (basta puntare il dito nella direzione in cui si vuole che Anna si muova), e la visuale isometrica aiuti molto il giocatore: il percorso muterà ad ogni tentativo, in modo da non indurre in routine o automatismi, ed i mattoni o i gradini di cui si compone si piegheranno sotto i passi di Anna e, a volte, si muoveranno in modo da far sì che si giunga – per esempio – al di là di un ostacolo. 

Potrà capitare, quindi, che – talvolta – si sbagli, precipitando nel vuoto, e svegliandosi. Per fortuna, occasionalmente, sono previsti dei segnaposti che permetteranno di salvare i progressi sin lì fatti, in modo da non dover riprendere il tragitto da capo.

Il gioco “Dream Walker”, con anche delle contaminazioni da puzzle game, è gratuito, grazie agli acquisti in-app opzionali ed alla pubblicità e può già essere scaricato benché, essendo in fase di beta e non rilasciato ufficialmente, sia ancora fermo al capitolo uno, e possa dare vita a qualche piccolo inconveniente, come la difficoltà ad avviarsi, e qualche inattesa chiusura sul più bello. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ho provato il primo capitolo di Dream Walker, un casual game della indie house Playlab, e l'ho trovato cartoonistico - al pari di altri loro titoli - ma più surreale e, quindi, originale: le atmosfere si sposano bene col concetto di mondo dei sogni, ove non sempre tutto è bello e sicuro. Difatti, nel guidare la piccola sonnambula, si dovrà evitare che cada nel vuoto, in modo che completi il percorso e torni al suo letto dal quale si sveglierà convinta solo d'aver fatto un sogno un po' sui generis. Perché, in fondo, è questo quello che è accaduto, oppure no?

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!