Iscriviti

"Gears Tactics": alternativa ad XCOM, strategia a turni in un contesto di guerra

"Gears Tactics" rappresenta l'alternativa, la risposta ad "XCOM", il titolo appena uscito, nella strategia di guerra a turni. La grafica ed il sistema di gioco ne fanno un vero rivale del titolo targato Firaxis Games.

Games
Pubblicato il 6 maggio 2020, alle ore 19:10

Mi piace
7
0
"Gears Tactics": alternativa ad XCOM, strategia a turni in un contesto di guerra

Gears Tactics” rappresenta l’alternativa, la risposta ad “XCOM”, il titolo appena uscito, nella strategia di guerra a turni. La grafica ed il sistema di gioco ne fanno un vero rivale del titolo targato “Gears Tactics” rappresenta l’alternativa, la risposta ad “XCOM”, il titolo appena uscito, nella strategia di guerra a turni. La grafica ed il sistema di gioco ne fanno un vero rivale del titolo targato Firaxis Games. La collaborazione degli studi di programmazione Splash Damage e The Coalition ha dato modo di trasformare il caro, vecchio, “Gears of War” in un titolo che da uno sparatutto in terza persona diventa estremamente tattico.

Ciò che colpisce subito di “Gears Tactics” è l’attenzione al livello grafico, accattivante e molto particolareggiato, che si riscontra fin dalle prime battute di gioco e che prosegue per tutto il resto della battaglia, fondato su una estrema accortezza dei dettagli, su una risoluzione molto definita e su effetti grafici di alto livello, all’insegna di un complesso che gira alla grande sia nella versione per PC che in quella per Xbox One.

La storia è molto incentrata sulla trama, che in certe parti occupa un grande spazio anche nel centro dell’azione, costituendo in queste specifiche occasioni un difetto che non si può tralasciare. Legato a questo punto di vista c’è il fatto che il forte legame con la storia presenta nel gioco pochi incontri casuali e tante battaglie, sì divertenti, che diventano scontate una volta giocate, ponendo dei limiti alla longevità di “Gears Tactics”.

Questo non oscura però l’altissima soglia di attenzione al sistema tattico con cui disporre i propri soldati sullo scenario di battaglia: coperture, collaborazione fra i reparti e gli specialisti, ed equipaggiamenti diversificati ripagano bene la scelta nell’attacco ai vari nemici sulla mappa, altrimenti rischiando di cadere in una probabile disfatta delle proprie forze. I molti modi con cui migliorare e dare equipaggiamento ad ogni singola unità mostrano l’attenzione nel personalizzare al massimo le unità offerta dai programmatori.

Il ricco programma di missioni e di battaglie tattiche porta il gioco a durare in media tra le trenta e le quaranta ore di gioco, a seconda della propria esperienza nel genere, dato non di poco peso in quanto “Gears Tactics” non è certo un gioco di ruolo e che tuttavia ha una solidissima storia principiale degna di un RPG. Anche la diversa personalità di ogni singolo personaggio contribuisce a dare una forte impronta sia all’azione che alla narrazione.

Il sistema a turni è eccellente, grazie anche ai tanti bonus e malus che si possono ricavare attraverso i talenti personali e degli avversari, a ciò che si è conquistato sul campo nei turni precedenti e con l’accortezza con cui ci si muove sul campo di battaglia con ogni personaggio. Il giocatore viene gratificato con ricompense in munizioni, armamenti e bonus ogni volta che viene piegato un nemico sul campo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - "Gears Tactics" ha mutato la propria serie da sparatutto in terza persona a gioco strategico di guerra per sperare di contrastare la serie "XCOM". I due studi di programmatori che hanno lavorato a "Gears Tactics" hanno offerto una valida alternativa a tutti gli effetti, con una grafica più accurata del suo rivale e tanta tattica e grande personalizzazione delle unità, tutte diverse e con personalità tutte da scoprire nel corso della storia. La narrazione è molto sviluppata, troppo in certi momenti, e si sovrappone fastidiosamente all'azione: in "Gears Tactics" c'è meno casualità negli incontri, offrendo meno longevità, ma il sistema tattico a turni ha la meglio ed il suo sviluppo premiante nei confronti del giocatore accorto ha la meglio sui punti meno riusciti del gioco. Complessivamente, "Gears Tactics" merita quattro stelle di valutazione su un massimo di cinque stelle.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!