Iscriviti

Game Boy mania: ecco il concept Nintendo Flex ed il clone PRO Mini Console

Da sempre più utenti arriva la crescente richiesta di un nuovo Game Boy rinnovato, come il concept del designer californiano Yoon, o in miniatura, come il clone cinese PRO Mini Console con seguito di 348 giochi preinstallati.

Games
Pubblicato il 25 marzo 2019, alle ore 16:57

Mi piace
6
0
Game Boy mania: ecco il concept Nintendo Flex ed il clone PRO Mini Console

Nonostante l’arrivo di un nuovo Game Boy sia ben lungi dall’avvenire, la consolle mobile Nintendo più famosa della storia continua a destare l’attenzione degli appassionati, come dimostrano un concept realizzato da un designer, e l’arrivo sul mercato dell’ennesimo clone low cost di provenienza asiatica.

Qualche giorno fa, YJ Yoon, un abile designer californiano, ha pubblicato – sul proprio sito ufficiale – un concept di Game Boy attualizzato, chiamato Nintendo Flex: quest’ultimo, pur conservando diversi elementi delle versioni passate dell’handheld nipponico, come la collocazione delle porte, la memoria per i giochi (es. Tetris), e le musiche anni ’90, ha un design aerodinamico più moderno in cui spicca il più grande display e la presenza, per un audio di qualità, di uno speaker stereo

In attesa che Nintendo sfoggi davvero un progetto del genere, l’importatore asiatico GearBest ha appena messo in listino il clone del Game Boy Micro che, realizzato originariamente da Nintendo, era una versione ultracompatta del Game Boy Advance, rispetto al quale – però – il display più piccolo guadagnava una retroilluminazione migliorata, regolabile per l’uso all’aria aperta, e – tramite il Nintendo MP3 Player – la possibilità di allacciarvi le proprie cuffiette, facendone una sorta di player musicale prêt-à-porter.

Si tratta della PRO Mini Console, un handheld compatto (15.00 x 6.80 x 1.90 cm, per 150 grammi) con al centro un display TFT a colori da 3 pollici, a sinistra un pad direzionale a croce, centralmente in basso i pulsanti Start e Select (per confermare la scelta di uno dei 348 giochi pre-installati), ed a destra i canonici 4 pulsanti d’azione. 

La batteria agli ioni di litio, da 700 mAh, una volta caricata (via USB) in 4/5 ore, offre 6 ore di autonomia, che scendono a 5 optando per l’alimentazione tramite una pila stilo AAA: la presenza del jack da 3.5 mm permette di godere in privato dell’audio musicale, mentre la presenza di un’uscita video (con annesso cavo AV in confezione) ne consente il collegamento alla TV, per godere del più ampio schermo da salotto. 

La consolle portatile PRO Mini Console, clone del Game Boy Micro, è attualmente in vendita a 23.84 euro, con consegna gratuita – entro 30 giorni – tramite la spedizione aerea non registrata. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Mi meraviglio che Nintendo si sia lasciata scappare l'idea di fare un Game Boy in miniatura con un nutrito set di giochi precaricati: ormai, se anche si decidesse ad un progetto del genere, si troverebbe a dover competere con una miriade di cloni cinesi piuttosto agguerriti e ben fatti. Sarebbe meglio puntare su un qualcosa tipo il Nintendo Flex, che rinnova senza stravolgere il normale Game Boy, inserendovi qualche utile miglioria in ambito multimediale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!