Iscriviti

Football Manager 2014 in arrivo anche su Linux

Miles Jacobson di Sports Interactive ha fatto sapere che Football Manager 2014 sarà rilasciato prima della fine dell’anno e disporrà di funzione cross-play sulle piattaforme Linux, Mac e Windows

Games
Pubblicato il 16 luglio 2013, alle ore 12:07

Mi piace
0
0
Football Manager 2014 in arrivo anche su Linux
Pubblicità

Football Manager 2014, l’ultimo capitolo della serie gestionale di calcio più famosa del mondo, sarà disponibile prima della fine del 2013, in versione per OS X, Windows e, per la prima volta, Linux.

A rivelarlo è Miles Jacobson, direttore di Sports Interactive. “Siamo felici di annunciare a tutti coloro che vogliono dettagli tecnici, che il prossimo capitolo di Football Manager supporterà Ubuntu 12.04 (LTS)”.

Le sorprese, tuttavia, non finiscono qui. Nonostante Jacobson non abbia voluto rivelare i dettagli inerenti al titolo, ha voluto mettere in evidenza la possibilità di giocare in cross-play: “Giusto per fare un esempio, prendiamo il caso abbiate un Macbook, un laptop Windows e un computer desktop che gira su Linux: avrete la possibilità di giocare nella stessa partita in tutte quelle diverse postazioni, tramite Steam”.

Per la prima volta, dunque, sarà possibile giocare online contro utenti di tutto il mondo ed in un cloud compatibile con qualsiasi piattaforma.

Inoltre Miles Jacobson ha fatto sapere che Football Manager 2013 è già il titolo più venduto nella storia della serie. Un risultato notevole, tenendo conto che il gioco è stato lanciato solo a ottobre dello scorso anno.

L’obiettivo è dunque battere il record che ogni anno viene migliorato, e soltanto il coinvolgimento di più spettatori, in questo caso il pubblico di Ubuntu, per quanto esiguo sia, può permettere di raggiungere questo obiettivo.

Ancora non sono state svelate altre informazioni fondamentali come la data di uscita, anche se si vocifera di fine ottobre, forse anche prima dell’uscita della versione di quest’anno, approdata su Steam il 2 novembre 2012. La piattaforma virtuale sarà l’unico canale di acquisto possibile.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!