Iscriviti

EA cancella il gioco Open World Star Wars

Il videogioco di Star Wars incentrato sul multiplayer è stato cancellato, a causa del tempo richiesto per completare il prodotto. Al suo posto, potrebbe arrivare un gioco più "facile" da produrre e da lanciare entro il 2020.

Games
Pubblicato il 16 gennaio 2019, alle ore 14:15

Mi piace
5
0
EA cancella il gioco Open World Star Wars

Il gioco open-world Star Wars in sviluppo presso EA Vancouver è stato cancellato. Questo è quanto emerge da un nuovo rapporto di Kotaku che accredita le informazioni a tre fonti che, secondo come riferito, hanno una conoscenza approfondita della questione.

Secondo il comunicato, il titolo Star Wars di EA Vancouver è stato un “reboot” del progetto Star Wars a cui Visceral Games stava lavorando fino a quando EA non ha chiuso lo studio nel 2017. EA Vancouver ha continuato a utilizzare alcune delle risorse del gioco di Visceral, ma aveva titolo per diventare un’esperienza open-world, ha riferito Kotaku.

I motivi per cui EA ha cancellato Star Wars

L’executive Patrick Soderlund, che ha lasciato EA, ha in precedenza confermato che il gioco di Star Wars di Visceral era un “gioco di avventura lineare e basato sulla trama”. Tuttavia, rispondendo alle tendenze del mercato e al feedback dei giocatori, EA ha deciso di “ruotare” il design per renderlo un titolo con cui i giocatori potevano divertirsi per molto tempo a venire, dunque incentrato più sul futuro, il che suggeriva che sarebbe diventato più focalizzato sul multiplayer.

Allo stesso tempo, Soderlund ha annunciato che EA Vancouver avrebbe guidato lo sviluppo di questo titolo e che è stato anche ritardato. EA non ha risposto alla richiesta di commento di GameSpot al momento della stampa. Mentre il gioco Star Wars di EA Vancouver può essere cancellato, l’editore continua il suo lavoro su un gioco d’azione di Star Wars in terza persona, Star Wars: Jedi Fallen Order, dallo studio di Titanfall Respawn Entertainment.

Kotaku ha anche riferito che il gioco Star Wars di EA Vancouver era in fase di sviluppo molto precoce e che nessun lavoro è stato perso a causa della cancellazione riportata. Si diceva che il gioco mettesse il giocatore nei panni di un “furfante o cacciatore di taglie” che saltellava attorno a diversi pianeti del mondo aperto. Per quanto riguarda il motivo per cui il gioco è stato presumibilmente cancellato, le fonti hanno detto che il management di EA voleva lanciare qualcosa sull’orizzonte più immediato. Di conseguenza, ora si dice che EA stia lavorando a un gioco Star Wars su scala più piccola, da lanciare verso la fine del 2020.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Non sono un appassionato di Star Wars, ma quando si tratta di videogiochi che consentono di avere un multiplayer molto ben studiato, è sempre una buona notizia, un po' come il gioco di GTA 5, nella sezione dell'online, decisamente più sviluppata rispetto alla parte offline. Hanno preferito, logicamente, un gioco più semplice.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!