Iscriviti

"Disintegration": sparatutto in prima persona, opera d’esordio della software house V1

"Disintegration" è l'opera prima della software house V1 Interactive e rappresenta uno sparatutto in prima persona che si svolge per buona parte del gioco su veicoli levitanti.

Games
Pubblicato il 21 giugno 2020, alle ore 19:11

Mi piace
6
0
"Disintegration": sparatutto in prima persona, opera d’esordio della software house V1

Disintegration” è la produzione di esordio della software house V1 Interactive, che per mettere piede nel mercato dei videogiochi ha puntato su uno sparatutto in prima persona che si svolge per la gran parte a bordo di un veicolo levitante di altissima tecnologia, armato di tutto punto ed in grado di volare sopra il terreno di un pianeta assediato da un gruppo agguerrito di fuorilegge.

“Disintegration” esordisce su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Il suo intento è quello di innovare il genere giocandosi un sistema di controllo molto semplice e basilare del veicolo in azione, che si sposta in pochi istanti dall’esplorazione all’azione contro i criminali, dalla prima persona a momenti in cui si agisce anche in terza persona; un equilibrio che regge e dà vitalità ad un gioco ricco di battaglie.

Il gioco per giocatore singolo si svolge su una narrazione schietta, ben diluita e senza eccessi di genere, in una serie di mappe in cui gli spostamenti tra checkpoint sono vitali, perché in ogni punto può trovare spazio un agguato da parte delle forze avversarie; sarà divertente liberarsi dei nemici in scontri appassionanti, mentre l’essenzialità delle missioni non regala grande varietà ad un gameplay di base.

Nel gioco multiplayer si può scegliere tra nove squadroni armati e giocarsi le chances di vittoria contro i giocatori avversari, che saranno coinvolti in sparatorie mediamente ritmate e soddisfacenti; le modalità di gioco sono tre e classiche, Controllo Zona, Collezione e Recupero (una sorta di caccia alla bandiera), ed anche qui non ci sono grandi varietà e, per chiarire, missioni ed obiettivi secondari da riscontrare.

I personaggi protagonisti ed i relativi armamentari hanno una potenza di fuoco decisamente garantita, come la gamma di armi a disposizione e da ricercare nel corso delle battaglie per giocatore singolo e multiplo. Si ottiene una giocabilità sempre equilibrata sia tra avversari controllati dal PC che quelli reali, dove è la bravura nel colpire e nel porre strategie a fare la differenza.

Tecnicamente, “Disintegration” non offre niente di particolare: il sistema grafico è delineato con attenzione ma essenziale e piuttosto privo di particolari e di fantasia, comunque fluido e senza rallentamenti. Persistono anche alcuni punti a vuoto di certe mappe nella distinzione tra luoghi, e la diversità di opzioni e di elementi personalizzabili risulta abbastanza scarsa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Claudio Bosisio

Claudio Bosisio - Per essere un'opera prima, V1 Interactive ha messo in "Disintegration" tanta passione ed energia, specialmente perché ci regala un gioco con un gameplay diverso dallo standard e basato sui veicoli armati levitanti, interessante variante di molti altri titoli in prima e terza persona. Tra battaglie ben orchestrate e dove gli avversari non mancano mai, ci si diverte senza dubbio. Un esordio spesso latita in organizzazione tecnica ed in ricchezza di particolari, elementi che in effetti mancano in questo "Disintegration", armonizzato ed equilibrato ma anche povero di alternative nell'interpretazione. "Disintegration" ottiene tre stelle di valutazione su un massimo di cinque stelle.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!