Iscriviti

8BitDo in soccorso dei giocatori con mobilità ridotta grazie al controller Lite SE

Il nuovo Lite Se è il controller appena annunciato dal brand asiatico 8BitGo che, nel realizzarlo, è venuto incontro alle esigenze dei giocatori con mobilità ridotta e disabilità motorie: ecco in cosa consiste.

Games
Pubblicato il 15 giugno 2022, alle ore 11:20

Mi piace
2
0
8BitDo in soccorso dei giocatori con mobilità ridotta grazie al controller Lite SE

Ascolta questo articolo

Non sono rari i casi, nella tecnologia, di innovazioni in ottica accessibilità, che aprono le strade all’utilizzo di dispositivi a chi, per problemi fisici, non potrebbe avvalersene. Spesso, ciò si esplica in soluzioni software, ma non sempre. Di recente, dopo un anno di sviluppo a suon di prototipi, il brand honkonghiano 8BitDo, specializzato in accessori per il gaming, ha annunciato l’imminente arrivo sul mercato del nuovo controller Bluetooth Lite SE, adatto alle persone affette da disabilità motoria.

Il nuovo controller 8BitDo Lite SE è il frutto della collaborazione tra Andreas Karlsson, un papà svedese che per molto tempo ha provato a costruire controller per il proprio figlio Oskar, affetto da atrofia muscolare spinale di tipo 2, e Weiling Li, capo designer e co-fondatore di 8BitDo, con lo scopo di creare un accessorio che aprisse il mondo del gaming, dove tutto è possibile, anche alle persone che, per problemi fisici, ogni giorno si trovano a doversi confrontare con ciò che il loro corpo permette o meno di fare.

Il risultato si è concretizzato nel controller Lite SE, simile a un modello del 2019 (l’8BitDo Lite), ma senza i grilletti o i pulsanti bumper, difficili da premere in alcune patologie debilitative della muscolatura, sostituiti da normali pulsanti frontali L1, L2, R1 e R2: al  posto di far affidamento sulle comuni levette analogiche, L3 e R3 sono espressi con propri pulsanti e, in più, si è adottata una maggior sensibilità per tutti i pulsanti implementati.

Sul retro, è posto un tappetino antiscivolo, utile per quanto si usi il Lite SE, predisposto anche con dei sensori di movimento e un motorino vibrazionale, poggiato su un piano: l’autonomia, stimata in un massimo di ben 18 ore, è assicurata dall’innesto di una minuscola batteria al litio.

Al momento, non è chiaro se il controller in questione, compatibile con i dispositivi Android e la consolle Nintendo Switch, supporti anche altre piattaforme (l’azienda non ha ancora risposto in tal senso a TheVerge) e se, al pari di altri controller 8BitDo, supporti anche la personalizzazione e la mappatura dei pulsanti. Ad oggi, l’8BitDo Lite SE è preordinabile sullo store del brand, con spedizioni dal 15 Luglio, al prezzo di 33.50 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il controller in questione è davvero utile, e potrebbe piacere a tutta l'utenza, visto che molto spesso i controller tradizionali sono scomodi, proprio nell'uso di bumper, grilletti e levette, tanto che dopo un uso prolungato degli stessi, occorre prendersi una pausa. Forse la tecnologia dovrebbe ascoltare più spesso le esigenze dei suoi utenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!