Iscriviti

Davide Vannoni rinviato a giudizio per tentata truffa a causa del metodo Stamina

Davide Vannoni sempre più nei guai: arriva l'accusa di tentata truffa alla regione Piemonte

Cronaca
Pubblicato il 7 febbraio 2014, alle ore 14:46

Mi piace
0
0
Davide Vannoni rinviato a giudizio per tentata truffa a causa del metodo Stamina

Davide Vannoni, presidente della Stamina foundation, è stato rinviato a giudizio nel processo per la tentata truffa alla Regione Piemonte, processo che si svolgerà il 3 Aprile prossimo e che vedrà protagonista il personaggio più contestato in ambito sanitario degli ultimi anni.

Vannoni aveva presentato una richiesta di finanziamento di 500 mila euro alla Regione Piemonte per un laboratorio sulle cellule staminali, finanziamento prima concesso e poi revocato.

La vicenda sta assumendo contorni sempre più foschi per Vannoni che si trova coinvolto in innumerevoli procedimenti giudiziari con il procedere dell’indagine della commissione sanità del Senato sul metodo Stamina.

“Speravo che la vicenda si risolvesse già oggi, vuol dire che dimostreremo in dibattimento la mia innocenza. Sono assolutamente sereno” il primo commento all’ANSA del presidente di Stamina. “Non sono io a dire che non ho commesso il reato – aggiunge Vannoni – a parlare sono i documenti e li porteremo in dibattimento”.

Roberto Piacentino, difensore di Vannoni, annuncia battaglia: “Ci difenderemo nel merito“, ha detto, “Vannoni spiegherà le sue ragioni e cercherà di dimostrare che il metodo Stamina è una metodica valida e che deve essere esplorata da medici indipendenti e privi di pregiudizi”

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!