Iscriviti
Venezia

Venezia 75: il film su Van Gogh e "La profezia dell’armadillo" tratto dal fumetto di Zerocalcare

Il Festival del Cinema di Venezia si apre al mondo dell'arte grazie al film di Schnabel su Van Gogh, ma anche al mondo del fumetto con "La profezia dell'armadillo", tratto dal fumetto di Zerocalcare.

Cinema
Pubblicato il 4 settembre 2018, alle ore 11:36

Mi piace
5
0
Venezia 75: il film su Van Gogh e "La profezia dell’armadillo" tratto dal fumetto di Zerocalcare

La sesta giornata della Mostra del Cinema di Venezia si è aperta con tantissimi film. Il primo film è stato “At eternity’s gate” di Julian Schnabel che torna a raccontare il mondo dell’arte con la figura di Vincent Van Gogh; ma c’è stato spazio anche per altre pellicole, tra cui La profezia dell’armadillo”, tratta dalla graphic novel di Zerocalcare, fumettista italiano. Vediamo in dettaglio cosa è successo.

Julian Schnabel ha portato in laguna il film su Vincent Van Gogh interpretato da Willem Dafoe, che ha rappresentato il pittore olandese con il viso scavato. Non è solo una biografia, ma racconta gli ultimi istanti della vita di uno dei più celebri pittori di sempre. A distanza di vent’anni, il regista ritorna ad occuparsi del mondo dell’arte. Oltre a Dafoe, il protagonista, nel cast vi sono anche Rupert Friend, Oscar Isaac, Mads Mikkelsen, Mathieu Amalric, Emmanuelle Seigner, Niels Arestrup.

Un film che ha convinto tantissimo, al punto da meritare grandissimi consensi e applausi a scena aperta. Lo stesso regista ha ammesso di aver voluto raccontare questa figura, dopo aver visto i sui quadri al Musée d’Orsay a Parigi ed esserne rimasto affascinato, volendo conoscere tutta la produzione e leggendo anche le lettere del pittore olandese.

L’attore, Willem Dafoe, racconta di come è riuscito a calarsi nella figura di Van Gogh in questo modo: “Ho dovuto imparare a dipingere, era davvero necessario. In questo ovviamente mi ha aiutato Schnabel e solo allora ho capito meglio quello che avrei dovuto fare”. 

Il film in lizza per il Leone d’Oro è “Napszallta” di László Nemes, ambientato a Budapest, che racconta di una giovane donna che vuole diventare modista. Per quanto riguarda i fan di Zerocalcare, c’è attesa per il film tratto dal suo fumetto. “La profezia dell’armadillo“; si tratta di una pellicola di Emanuele Scaringi, con Simone Liberati, Valerio Aprea, Pietro Castellitto e Laura Morante. Il film è stato presentato nella sezione Orizzonti della rassegna cinematografica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Quanto mi piacerebbe vedere il film sulla vita di Van Gogh, un pittore che amo molto. Credo non sia stato facile per l'attore calarsi nei panni di questa figura straordinaria, considerando anche i suoi problemi e le sue turbe psichiche, la sua depressione, ecc. Per quanto riguarda il film tratto da un fumetto, non so quanto possa rendere sullo schermo, sono molto scettica in merito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!