Iscriviti

Un documentario racconta la vita della pittrice Frida Kahlo

"Viva la vida" è un documentario che chiude il ciclo dedicato alla grande arte e ad una figura di grande esempio. Frida Kahlo è il soggetto dell'appuntamento al cinema che racconta, tramite Asia Argento, la sua storia, il suo dolore e il grande successo.

Cinema
Pubblicato il 26 novembre 2019, alle ore 20:09

Mi piace
12
0
Un documentario racconta la vita della pittrice Frida Kahlo

Nei giorni del 25, 26 e 27 novembre, arriva al cinema “Frida. Viva la vida”, un documentario che racconta la sua vita, il suo percorso artistico di donna e pittrice. Un documentario prodotto da Ballandi Arts e Noexo Digital insieme a Sky Arte. Si tratta di un evento dedicato al mondo dell’arte raccontato dalla voce di Asia Argento.

Frida Kahlo non è stata solo una grande pittrice o artista, ma soprattutto una donna anticonvenzionale libera da qualsiasi pregiudizio o preconcetto e una vera e propria icona. Oggi sono tantissimi coloro che sono attratti da questa donna e dalla sua immensa arte. Grazie alla voce di Asia Argento che la racconta, il documentario offre un viaggio nelle sue fotografie e oggetti personali per renderla ancora più vicina a ognuno di noi.

Una artista diventata una grande icona che è stata oggetto di qualsiasi forma d’arte e di cultura: dai libri ai film sino alle sfilate di moda. Si racconta Frida Kahlo, non solo come pittrice, ma anche come donna, attraverso i suoi vestiti, la sua casa in Messico e molto altro. Si tratta di un viaggio diviso in sei capitoli che descrivono perfettamente Frida.

Lo spettatore è immerso nel cuore del Messico, nella sua Casa Azul, tra cactus, scimmie, ma ha anche l’occasione di ascoltare interviste esclusive che non sono mai state rese pubbliche, oltre a documenti e ricostruzioni, compreso anche alcuni dei suoi dipinti più famosi, come Due Frida o La colonna spezzata sul terribile incidente che l’ha devastata nel fisico e nell’anima.

Una donna che ha sofferto le pene dell’inferno: prima la poliomielite in tenera età per poi arrivare al terribile incidente sul tram che l’ha resa invalida distruggendo il desiderio di diventare mamma. Nonostante i dolori che hanno sempre attraversato la sua vita, i suoi quadri e la sua persona sono diventati un simbolo che ha influenzato pittori, musicisti e tantissimi altri.

Il compito di Asia Argento è quello di raccontare delle due anime di Frida, tramite le sue lettere, confessioni e anche diari segreti, sino al grande amore della sua vita, ovvero il muralista e pittore Diego Rivera. Una vita contraddistinta da luce e ombre, vita e morte, luna e sole che la contraddistingue e l’ha resa immortale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Ho avuto modo di leggere molto di Frida Kahlo, ma credo che questo documentario dia modo di apprezzarla ancora di più come donna sofferente che, nonostante i dolori atroci, non si è mai arresa, ma ha sempre combattuto e lottato per affermarsi, riuscendoci e diventando un esempio da emulare. Un documentario che dona valore alla sua vita e alla sua opera.

Lascia un tuo commento
Commenti
Maria Guerricchio
Maria Guerricchio

27 novembre 2019 - 00:09:00

Bellissimo.Appena visto.

0
Rispondi