Iscriviti

Steven Soderbergh annuncia il sequel di "Contagion"

Steven Soderbergh ha annunciato che sta lavorando ad un sequel di "Contagion". Il film del 2011 ha acquistato nuova popolarità nel 2020 per la somiglianza della trama con la pandemia mondiale di Coronavirus in corso.

Cinema
Pubblicato il 30 dicembre 2020, alle ore 10:45

Mi piace
6
0
Steven Soderbergh annuncia il sequel di "Contagion"

Il regista premio Oscar Steven Soderbergh ha annunciato che sta lavorando ad un sequel del suo thriller del 2011 “Contagion“. Nonostante siano passati 9 anni dall’uscita del film nelle sale, la pellicola ha acquistato nuova rilevanza nel 2020 in seguito alla pandemia mondiale di Coronavirus, che ha portato nuova attenzione al film per le similitudini tra la trama e la realtà delle prime fasi della pandemia.

Durante la podcast “Happy Sad Confused” di Josh Horowitz, Soderbergh ha parlato di un seguito del film. “Ho un progetto in sviluppo al quale sto lavorando insieme a Scott Burns, è una sorta di sequel filosofico di ‘Contagion’, ma in un contesto diverso“, ha detto il regista. “Li guarderete come una coppia di colori di capelli intonati, ma molto diversi tra loro“.

Nel film, che vanta nel cast Marion Cotillard (La vie en rose), Matt Damon (The Bourne Identity), Laurence Fishburne (Matrix), Jude Law (The New Pope), Gwyneth Paltrow (Shakespeare in Love), Kate Winslet (Titanic) e Bryan Cranston (Breaking Bad), un virus misterioso originato ad Hong Kong si diffonde nel resto del mondo, creando un contagio a livello mondiale.

A marzo lo sceneggiatore del film Scott Z. Burns ha dichiarato, in un’intervista al giornale Slate, che all’epoca aveva fatto accurate ricerche per il film grazie alla collaborazione del Centro per il Controllo delle Malattie, e che era sorpreso da quanto la gente trovasse strano quanto la trama di “Contagion” fosse simile agli eventi in corso nella vita reale. “Non lo trovo sorprendente, perché gli scienziati ai quali ho parlato, ed erano molti, hanno tutti detto che non era una questione di se, ma di quando“.

Per adesso Soderbergh, regista di “Out of Sight”, “Erin Brockovich – Forte come la verità” e “Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco”, è impegnato nell’organizzazione della cerimonia degli Oscar 2021, della quale sarà co-produttore.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Non so quanto ci sia bisogno del sequel, basta guardare fuori dalla finestra per sapere come sta procedendo la cosa al momento. Scherzi a parte, sarebbe utile portare maggiore informazione scientifica reale alla gente, con così tanta disinformazione in giro ce n'è veramente un bisogno immenso, quindi un nuovo film con accurate ricerche scientifiche alla base sarebbe molto utile.

Lascia un tuo commento
Commenti
Francesco Cugnetto
Francesco Cugnetto

30 dicembre 2020 - 16:47:49

Grazie per aver condiviso questa notizia. Ciao

0
Rispondi