Iscriviti

Roberta Giallo: dopo il tour mondiale debutta al cinema nel docufilm "Il conte magico"

Roberta Giallo, reduce da un tour mondiale con le canzoni del suo ultimo disco "L’oscurità di Guillaume", debutta al cinema come attrice con "Il conte magico", docu-commedia scritta e diretta da Marco Melluso e Diego Schiavo, con la produzione di Genoma Films.

Cinema
Pubblicato il 13 maggio 2019, alle ore 00:04

Mi piace
4
0
Roberta Giallo: dopo il tour mondiale debutta al cinema nel docufilm "Il conte magico"

Roberta Giallo, cantautrice tra le più originali e poliedriche del panormama musicale nostrano, dopo la pubblicazione dell’album “L’oscurità di Guillaume” e “L’astronave gialla world tour“, si cimenta nelle vesti di attrice. Dopo aver portato la sua musica in giro per il mondo con live a Mosca, Los Angeles, Istanbul, Kiev e Shunde in Cina, ora debutta in Italia sul grande schermo con “Il conte magico“, in prima nazionale il 13 maggio all’Odeon di Bologna.

Si tratta di un docufilm sulla storia di Cesare Mattei, inventore della elettromeopatia e scienziato conosciuto in tutta Europa durante il Risorgimento. Scritto e diretto da Marco Melluso e Diego Schiavo e prodotto da Genoma Films con il supporto della Film Commission E-R, “Il conte magico” è una narrazione divertente e fantasiosa, in un viaggio avventuroso nella fantasmagorica Rocchetta di Riola di Vergato (Bologna).

Nell’inedito progetto cinematografico, che gli autori hanno definito come una “docummedia“, la vincitrice del Premio dei premi 2017 interpreta il personaggio di Dory, affascinante e intraprendente youtuber, che insieme all’appassionato di enigmistica Lucio Lattanzi e a Stefano Pagliani, video blogger quarantenne decisamente originale che gestisce su YouTube l’insolito Risorgimental channel, indaga sui misteriosi simboli che popolano la Rocchetta.

Seguendo le tracce del conte Mattei dopo il messaggio di un commentatore anonimo, i tre più il timido operatore Arturo viaggiano in un secolo elettrizzante tra Galvani e Marconi, scoppi di battaglie e sbuffi di treni a vapore, vivendo le emozioni della nascita dell’era moderna. I video-commenti postati sul canale YouTube e l’incontro con esperti, porteranno i protagonisti a fare chiarezza su un passato familiare pieno di sorprese inaspettate. Tra simboli esoterici e rimandi astrologici, l’avventura dei bizzarri protagonisti termina proprio dove è iniziata: alla Rocchetta. Qui Dory Giallo e tutti i protagonisi incontreranno l’anonimo user di YouTube che ha postato la misteriosa indicazione, rivelando la sua inaspettata e sorprendente identità.

Roberta Giallo, artista senigalliese ma bolognese d’adozione, ai microfoni della trasmissione “Detto tra noi” di TRC, racconta come ha vissuto il personaggio di Dory: “L’ho vissuto come un viaggio straordinario in un posto staordinario”. Mentre sull’inedita esperienza di interprete al cinema, dichiara: “Prendere parte a questo film come attrice, non solo mi ha permesso di cimentarmi in una cosa nuova, ma in questo caso da attrice sono proprio entrata in questa meravigliosa Rocchetta ed è stata un’esperienza meravigliosa. Divertente, però allo stesso tempo profonda e misteriosa”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Juary Santini

Juary Santini - Roberta Giallo, oltre ad essere una delle cantautrici più interessanti della scena nazionale, è anche scrittrice, autrice, pittrice, performer teatrale e adesso con "Il conte magico" anche attrice cinematografica. Il progetto, ambizioso ed estremamente originale, sembra molto interessante, così come il debutto da attrice della Giallo che, sono certo, sarà ancora una volta una bella rivelazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!