Iscriviti

Perchè Hollywood è la capitale dello star system

Hollywood non nasce come capitale del cinema hollywoodiano, ma lo divenne nei primi anni del Novecento. Un proibizionista del Kansas ne comprò i terreni per costruirci una fattoria e poi rivenderla per farla diventare, lotto per lotto, una città.

Cinema
Pubblicato il 9 maggio 2021, alle ore 20:42

Mi piace
5
0
Perchè Hollywood è la capitale dello star system

Hollywood non nacque come capitale del cinema. Tutto ebbe inizio nell’Ottocento quando un certo Wilcox, possidente del Kansas,  comprò una certo quantitativo di lotti, vicino Los Angeles, inizialmente per costruire una grande fattoria, che poi avrebbe rivenduto per costruire una grande città.

Il nome nacque nel 1887 e deriva, probabilmente, da un cinese che disse a Wilcox il termine “hawling woods“mentre scaricava legna, o si presume da una donna che veniva dall’Illinois, di nome Hollywood; le storie in merito sono molto controverse. Gli abitanti dell’allora cittadina erano 500 e si dedicavano prettamente all’agricoltura.

La vedova del signor Wilcox voleva creare una cittadina scevra da ogni peccato, senza alcool, cattolica elegante e artistica. Nel 1910 Hollywood venne annessa a Los Angeles, che aveva migliaia di abitanti. All’epoca la capitale del cinema, era New York ed il New Jersey, e venivano lanciati i primi film. I fratelli Lumiere a fine Ottocento avevano inventato il cinematografo e Thomas Edison il kinetoscopio.

Fu suo il brevetto che portò le major a spostarsi e fare cinema verso Hollywood, perchè impossibilitate a fare cinema nel New Jersey, dato che emissari dell’azienda che curava gli interessi di Edison, per riscuotere i diritti di proprietà intellettuale, ne impedivano le riprese. Si cominciò quindi a fare cinema in California e poi fino a Los Angeles; il primo film di Hollywood, fu “In Old California” del celebre cineasta D. W. Griffith.

Hollywood era la meta ideale per girare, sole tutto il giorno, costi più bassi, manodopera a basso prezzo, paesaggi variegati e la vicinanza con il Messico, dove gli uomini di Edison non avrebbero potuto raggiungerli. Alla fine degli anni Venti, Hollywood era definita “la fabbrica dei sogni“, si girava ai tempi della Grande Depressione, durante la Grande Guerra e la Spagnola. Una volta il regista John Ford disse: “Hollywood non è un posto che si possa definire geograficamente“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Martina Capit

Martina Capit - È interessante vedere l'evoluzione del cinema americano, come abbia avuto origine e come abbia superato anche grandi periodi controversi come la guerra. Di certo Hollywood è una macchina del cinema colossale, che prospera, come la conosciamo oggi, ma all'epoca ha avuto non pochi problemi per imporsi nel panorama cinematografico mondiale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!