Iscriviti

Nastri d’Argento, Matteo Garrone ottiene numerosi premi grazie al film "Dogman"

Matteo Garrone ha trionfato ai Nastri d'Argento, sbaragliando la concorrenza per il suo film "Dogman" che ha ottenuto tantissimi premi. C'è stata delusione per il film di Guadagnino, "Chiamami con il tuo nome" che si porta a casa un solo premio.

Cinema
Pubblicato il 2 luglio 2018, alle ore 10:51

Mi piace
4
0
Nastri d’Argento, Matteo Garrone ottiene numerosi premi grazie al film "Dogman"

Sabato 30 giugno nella cornice del Teatro Antico di Taormina, in Sicilia, si è svolta la cerimonia dei Nastri d’Argento. Una manifestazione che premia i migliori film italiani e i registi che si sono distinti per le pellicole, la trama e i protagonisti. Come forse ci si aspettava, Matteo Garrone, con il suo Dogman, ha trionfato con ben 8 premi. Eco quali sono stati gli altri premi della manifestazione.

La 72esima edizione dei Nastri d’Argento ha visto come vincitore Matteo Garrone che, grazie a Dogman, ha portato a casa ben 8 premi, nelle seguenti categorie: Miglior film dell’anno, regia, produzione, sonoro, scenografia, montaggio, casting director, oltre agli attori protagonisti quali Marcello Fonte ed Edoardo Pesce.

Matteo Garrone, per la realizzazione di questa pellicola, si è ispirato a un fatto vero: la vicenda del canaro della Magliana. Il film di Garrone ha sbaragliato tutti gli altri film in concorso, compreso il film di Sorrentino che ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura. Elena Sofia Ricci ha vinto il premio come Migliore attrice protagonista, mentre Riccardo Scamarcio e Kasia Smutniak il premio come migliori attori non protagonisti.

Il film di Luca Guadagnino Chiamami con il tuo nome ha vinto il premio come miglior montaggio. Grandissimo successo per il film Come un gatto in tangenziale che ha ottenuto consensi per Antonio Albanese e Paola Cortellesi che hanno vinto il premio di migliori Attori protagonisti. Un altro grande favorito alla vigilia, Ammore e malavita dei Manetti Bros, ha ottenuto soltanto il premio per Miglior musica e Miglior canzone.

Fabiano e Damiano D’Innocenzo hanno ottenuto il premio per il loro film dal titolo La terra dell’abbondanza nella categoria miglior opera prima. Successo anche per il film di Ligabue, ovvero Made in Italy che si aggiudica il premio di miglior soggetto e anche L’Hamilton behind the camera Award.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Non ho visto nessuno dei film in programma e quindi non posso giudicare. Complimenti a Matteo Garrone che riesce ogni volta a catturare l'attenzione. Il suo film mi ispira e sono certa che andrò a vederlo. Come sempre, il giudizio spetterà al pubblico che decreterà il successo al botteghino delle varie pellicole.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!