Iscriviti

Milena Vukotic parla di Paolo Villaggio: “Era una persona difficile da capire”

A 84 anni Milena Vukotic è intervenuta a “I Lunatici” su Radio 2, dove ha parlato di alcuni grandi nomi del cinema italiano, tra cui Paolo Villaggio, che la chiamò per interpretare il personaggio della Pina, la moglie del ragionier Fantozzi.

Cinema
Pubblicato il 1 luglio 2019, alle ore 23:20

Mi piace
7
0
Milena Vukotic parla di Paolo Villaggio: “Era una persona difficile da capire”

Ospite de “I Lunatici“, celebre trasmissione di Rai Radio 2, Milena Vukotic ha avuto modo di raccontare alcuni retroscena della sua lunga carriera cinematografica. Lei che in passato ha lavorato con i più grandi maestri del cinema italiano, deve molto a Paolo Villaggio, l’attore e scrittore dal cui cilindro è uscito il personaggio del ragionier Ugo Fantozzi.

Come da lei ricordato, accettare il ruolo della moglie della maschera italiana più rappresentativa del dopoguerra non è stato facile. Ciononostante non ci pensò più di tanto, rendendosi disponibile a dare il volto ad un protagonista chiave della saga fantozziana. Paolo Villaggio le spiegò le caratteristiche di quel personaggio, umile oltre che bruttina, un po’ come la figlia Mariangela, interpretata a sua volta da Plinio Fernando.

La genialità dell’artista ligure scomparso due anni fa fu quella di chiedere a tutti di non comportarsi sul set come se fossero degli attori, ma dei più classici cartoni animati. Con questo spirito fu per lei più facile ricordarsi di non portare in scena alcuna velleità femminile, sopperendo alle varie lacune della Pina, il cui senso patetico e rinunciatario era spesso una costante della sua vita dimessa e morigerata.

Però è un personaggio al quale io mi sono anche affezionata. Io sul set non mi rendevo conto che stavamo facendo un qualcosa che sarebbe passato alla storia”, ha aggiunto la Vukotic, riconoscendo lo spessore di Paolo Villaggio, un uomo brillante che sapeva leggere le dinamiche sociali, oltre che vedere lontano.

Con l’inventore di questa inedita comicità, oggi profondamente radicata nella cultura del nostro Paese, l’attrice 84enne che quest’anno ha anche avuto modo di partecipare a “Ballando con le stelle”, ci tiene a sottolineare di aver imbastito una buona amicizia, ma “rimaneva sempre una persona abbastanza difficile da capire, con cui si poteva entrare in confidenza fino a un certo punto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Paolo Villaggio è stato un genio del cinema italiano, che ha creato una lunga serie di personaggi andando a scovare le debolezze tra gli usi e costumi di un intero popolo. Conosciuto per i suoi scherzi anche pesanti, era sì molto alla mano, ma spesso rapportarsi con lui poteva non essere facile. In ragione di ciò posso capire quando Milena Vukotic sostiene che fosse difficile da capire, anche perché il suo estro e la sua imprevedibilità lo rendevano davvero difficile da decifrare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!