Iscriviti

L’uscita del film su Schumacher è stata rinviata a data da destinarsi

Era atteso al cinema per la fine di quest’anno ma, stando a quanto rivelato dai produttori del documentario incentrato sui successi di Michael Schumacher, sarebbe necessario ulteriore tempo per completare il film.

Cinema
Pubblicato il 28 novembre 2019, alle ore 14:47

Mi piace
12
0
L’uscita del film su Schumacher è stata rinviata a data da destinarsi

Atteso per la fine di quest’anno, il documentario che vede come protagonista Michael Schumacher è stato ufficialmente rinviato a data da destinarsi. Ad annunciarlo è stata la casa di produzione B14 Film, che ha affidato la direzione di Schumacher ai due registi tedeschi Michael Wech e Hanns-Bruno Kammertöns, gli stessi che in passato hanno già realizzato un’opera analoga dedicata al mito di Boris Becker.

Il documentario che doveva essere completato entro la fine del 2019, avrà come filo conduttore la parabola sportiva del sette volte campione del mondo di Formula 1. Le imprese sportive dell’ex pilota di Jordan, Benetton, Ferrari e Mercedes saranno documentate per mezzo di una serie di video inediti, commentati per mezzo di interviste rilasciate dalla famiglia e dagli amici del Kaiser di Kerpen.

La notizia del rinvio è stata annunciata dal sito inglese RaceFans che aveva chiesto aggiornamenti ai produttori del documentario. Questi ultimi hanno giustificato il rinvio in quanto “la direzione e la produzione vorrebbero concedere ancora più tempo per il completamento del film, per via del materiale molto vasto. La nuova data di uscita sarà annunciata a tempo debito”.

Salta quindi l’idea di rendere la pellicola una sorta di omaggio al “Cannibale” che 25 anni fa si aggiudicò il suo primo mondiale piloti al volante della Benetton. La stagione 1994 è tutt’oggi considerata una delle più significative di questo sport, essendo indelebilmente ricondotta alla morte del tre volte campione del mondo Ayrton Senna, ma anche al contestuale inizio dell’era Schumacher.

Realizzato con l’autorizzazione della famiglia dell’ex pilota, il documentario non entrerà però nel merito del tragico incidente sugli sci che lo ha messo fuori gioco nel 2013. Al momento l’uscita della pellicola sembra essere confermata solo in Germania, Austria e Svizzera: sulla sua diffusione al di fuori di questi paesi, resta invece il più completo mistero, anche se Netflix e Amazon Prime Video stanno già sgomitando per accaparrarsi i diritti sul film.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - In effetti su Schumacher c’è tanto di quel materiale da poterci fare un’intera serie tv. Scegliere i momenti più significativi non sarà certo facile, da qui è logico dedurre che la produzione abbia voluto prendersi del tempo in più per riordinare le idee. Detto in altre parole, i fan dell’ex pilota tedesco dovranno pazientare ancora un po’.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!