Iscriviti

La grande bellezza: 5 cose che non sapete

Il film italiano "La grande bellezza" diretto da Paolo Sorrentino ha trionfato alla notte degli Oscar, aggiudicandosi la statuetta per il Miglior film straniero; ecco 5 cose del film che probabilmente non conoscete

Cinema
Pubblicato il 5 marzo 2014, alle ore 17:00

Mi piace
0
0
La grande bellezza: 5 cose che non sapete

Dopo l’Oscar vinto nel 1999 dal film “La vita è bella” di Roberto Benigni, ci sono voluti ben 15 anni per rivedere un film italiano vincere l’ambita statuetta. “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino si è aggiudicato l’Oscar per la categoria Miglior film straniero, dividendo pubblico e critica.

Vediamo un po’ di curiosità relative al film che ha trionfato alla notte degli Oscar 2014:

– i numeri: il film ha una durata di 142 minuti; ha ricevuto 1.100.000€ dal Ministero per i beni e le attività culturali, 75.000€ dal Programma Media Unione Europea. Durante la prima settimana, l’incasso ottenuto è stato superiore ai 2.200.000€, con un incremento dovuto alla candidatura agli Oscar superiore ai 7.000.000€;

– le scene tagliate: è stata pubblicata su Youtube, da parte della casa di produzione (IndigoFilm), una raccolta delle scene tagliate, girate ma non inserite nel montaggio;

le foto: la Feltrinelli ha pubblicato una raccolta di immagini di scena “La grande bellezza – Diario del film“, nella cui introduzione il regista Paolo Sorrentino spiega la scelta del titolo: “Mi sono accanito giorno e notte a fare film non per puntare facilmente il dito contro ciò che non va, ma l’ho fatto per cercare la bellezza e il sentimento dappertutto. Anche nelle cose che, nell’opinione dominante, non vanno bene”;

– il racconto della prima scena del film: alla richiesta del New York Times di fare “l’anatomia” di una scena, Sorrentino ha raccontato la scena iniziale della pellicola;

– i luoghi: nel film si possono ammirare numerosi luoghi della città di Roma, sia caratteristici che non; tra i posti più rappresentativi troviamo: la chiesa di San Pietro in Montorio; il parco degli Acquedotti; Palazzo Barberini e Palazzo Spada; la fontana dell’Acqua Paola; Villa del Priorato dei Cavalieri di Malta.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!