Iscriviti

"Jumanji 2: Benvenuti nella giungla", pubblicato il primo trailer

Pubblicato il primo trailer del sequel del film del 1995 che aveva per protagonista il compianto Robin Williams; nel cast spicca la presenza di Dwayne Johnson. Il film uscirà in America a Dicembre 2017, mentre ci vorrà Gennaio 2018 per vederlo in Italia.

Cinema
Pubblicato il 1 luglio 2017, alle ore 18:45

Mi piace
8
0
"Jumanji 2: Benvenuti nella giungla", pubblicato il primo trailer
Pubblicità

Sony Pictures ha reso disponibile il primo trailer italiano e la prima locandina di Jumanji: Benvenuti nella giungla, sequel del famoso film del 1995 che aveva come protagonista Robin Williams nei panni di Alan Parrish, diretto da Jake Kasdan, regista dei film Bad Teacher e Sex Tape-Finiti in rete, film che hanno entrambi come protagonista Cameron Diaz, il cast è composto da Dwayne ‘The Rock’ Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan.

In Jumanji:Benvenuti nella giungla, quattro ragazzi delle superiori messi in punizione e costretti a pulire il seminterrato della loro scuola scoprono una vecchia console, al cui interno c’è un gioco del quale non hanno mai sentito parlare, Jumanji, aperto il gioco vengono scaraventati nella giungla del gioco e diventano gli avatar che hanno scelto, ogni avatar risulta essere l’opposto dei ragazzi nella vita reale: Spencer (Alex Wolff) diventa un coraggioso esploratore (Dwayne Johnson), lo sportivo Fridge (Ser’Darius Blain) diventa di sessanta centimentri più piccolo e si trasforma in un piccolo genio (Kevin Hart), la modaiola Bethany (Madison Iseman) diventa un professore maschio di mezza età (Jack Black) e la timida e impacciata Martha (Morgan Turner) diventa una guerriera amazzone (Karen Gillan).

Per vincere la partita e tornare al mondo reale dovranno sopravvivere alle trappole nascoste nella giungla e dovranno anche superare l’avventura più pericolosa della loro vita, scoprire cosa ha lasciato 20 anni prima Alan Parrish nella giungla e cambiare il modo in cui pensano a loro stessi, altrimenti saranno bloccati nella giungla per sempre.

Il cast, inoltre, comprende Nick Jonas, Rhys Ifans, Missi Pyle, Bobby Cannavale, Rhys Darby e Tim Matheson, il film debutterà nelle sale italiane a Gennaio 2018, mentre nelle sale americane il 22 dicembre 2017. La situazione dei ragazzi, bloccati dopo la scuola per una punizione ricorda molto la scena di The Breakfast Club, si è parlato anche di uno specifico collegamento con il film Jumanji del 1995 interpretato dal defunto Robin Williams nei panni di Alan Parrish, collegamento confermato anche da Jack Black, l’attore ha svelato che i personaggi stanno cercando di capire il gioco quando scoprono gli indizi lasciati da Alan Parrish che aveva anche costruito un rifugio nella giungla che Black ha paragonato alla casa della Famiglia Robinson.

Per la conclusione delle riprese Dwayne Johnson ha pubblicato sul proprio profilo Instagram una foto con la frase: “Questa è la conclusione ufficiale delle riprese di #JUMANJI. Come sto dicendo in questo video, non riesco ad esprimere a sufficienza la mia gratitudine per il duro lavoro della nostra incredibile e brillante troupe (…) Robin Williams è stato un mio eroe e uno dei motivi principali per cui ho firmato e volevo fare e produrre questo film, rendere omaggio alla leggenda di ‘Alan Parrish’. Grazie alla famiglia di William per il loro sostegno. Credo davvero che abbiamo fatto qualcosa di cui voi ragazzi sarete orgogliosi. Fino ad allora questo è il saluto di DJ”.

Recentemente intervistato da TMZ Jack Black, anche se non ha divulgato informazioni sulla trama del film ha detto che spera che il film possa essere divertente per il pubblico come lo è stato per gli attori per realizzarlo, ha aggiunto inoltre che Robin Williams sarebbe stato orgoglioso di questo film, ha aggiunto inoltre che questo non è un sequel, ma una ‘rivitalizzazione’ della storia, dicendo: “Robin sarebbe orgoglioso. Ho amato Robin in Jumanji, l’originale, così abbiamo avuto una bella patata bollente da gestire. Ma penso che abbiamo fatto un buon lavoro. E’ diverso, sai? Non è un sequel. E’ una rivitalizzazione“.

Cosa ne pensa l’autore
Giuseppe Pio Madeo

Giuseppe Pio Madeo - La decisione di riprendere un film capolavoro della metà degli anni '90 è un ottima iniziativa per far rivivere le emozioni che lo Jumanji "originale" ha provocato in milioni di persone, persone che 20 anni fa erano bambini e che ora rivedranno una storia capolavoro del cinema con un'età anagrafica più grande, ma con lo stesso spirito di quando erano 20 anni più piccoli, l'unica 'pecca', se così la si può definire, di questo film sarà purtroppo la mancanza sullo schermo del grande Robin Williams, che ha reso grande e popolare nel mondo Jumanji con la sua ironia. Ma come ha detto Jack Black, questo film sarà divertentissimo e siamo sicuri che lo stesso Robin da lassù sarà orgoglioso di questa rivitalizzazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!