Iscriviti

Johnny Depp, malato terminale in "Arrivederci professore"

Johnny Depp indossa in panni del malato terminale in "Arrivederci professore"; il suo personaggio cambia completamente la sua vita sotto tutti i punti di vista, cercando di vivere in modo degno gli ultimi mesi che gli restano. Il film approderà nelle sale il prossimo 20 giugno.

Cinema
Pubblicato il 4 giugno 2019, alle ore 00:42

Mi piace
6
0
Johnny Depp, malato terminale in "Arrivederci professore"

Dopo essere salito alla ribalta per motivi extraprofessionali (vedi il rapporto con l’ex Amber Heard e le accuse di molestie e abusi che i due si sono scambiati reciprocamente), è giunto il momento per Johnny Depp di farsi nuovamente apprezzare nella veste che gli è maggiormente congeniale, quella di attore, indossando in questo caso i panni di un malato terminale, nella sua nuova pellicola, dal titolo “Arrivederci professore“.

La pellicola è diretta da Wayne Roberts, già regista di “Katie says goodbye”. Presentato al Zurich Film Festival del 2018, il film racconta la storia di Richard Brown, il professore interpretato appunto da Depp, il quale, in seguito a una malattia terribile, decide di vivere il poco tempo che gli rimane cercando di abbattere i pregiudizi, oltre a fare tutto ciò che non ha mai fatto prima d’ora.

Lo stesso regista ha anche curato la sceneggiatura, che è parte di una trilogia sull’ineluttabilità e l’inesorabilità della vita, mentre la fotografia è di Tim Orr e le musiche di Aaron e Bryce Denner. La pellicola verrà distribuita nelle sale da Notoius Pictures a partire dal prossimo 20 giugno, a ridosso quindi dell’estate.

Il film racconta la storia di Richard Brown, un professore universitario di mezz’età al quale viene diagnosticata una malattia terribile, che gli concede soltanto sei mesi di vita; in seguito alla diagnosi il protagonista decide di mette in gioco la sua intera esistenza, vissuta sino a quel momento in maniera tranquillo. Il professore darà dunque una svolta alla sua vita, o a ciò che ne rimane, cambiando molte cose, a cominciare dal lavoro e dalla relazione con la moglie che, a quanto pare, non gli dà grandi soddisfazioni.

Oltre a Depp, protagonista assoluto, fanno parte del cast attori come Zoey Deutch (Claire), Danny Huston (Peter), Rosemary Deqwitt (Veronica). In un primo momento, la pellicola avrebbe dovuto intitolarsi “Richard says goodbye”, cambiato poi in “The professor”. La pellicola, negli Stati Uniti, è stata vietata ai minori di 17 anni non accompagnati da un adulto. Una trasformazione che ha portato Depp a perdere diversi chili, destando preoccupazione nei suoi fan, che ora saranno più tranquilli, dal momento che si è trattato di esigenze di copione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - La trama di questa pellicola mi sembra qualcosa di già visto: un uomo che, in seguito alla malattia, riscopre la bellezza della vita e tenta di cambiare il suo percorso professionale e sentimentale. Curiosa di vedere l'interpretazione di Depp in questi panni inusuali e allo stesso tempo complessi. Speriamo che questo nuovo film possa allontanare le voci riguardanti la sua vita privata, rasserenandolo un po'.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!