Iscriviti

Joan Collins critica le capacità di recitazione di Meghan Markle

Intervistata a Los Angeles mentre usciva a cena con il marito, Joan Collins ha messo fortemente in dubbio le doti di attrice di Meghan Markle. Dal suo punto di vista, la moglie del principe Harry non sarebbe all’altezza degli standard hollywoodiani.

Cinema
Pubblicato il 5 marzo 2020, alle ore 13:51

Mi piace
12
0
Joan Collins critica le capacità di recitazione di Meghan Markle

Dopo la decisione di Meghan e del marito Harry di “divorziare dalla casa reale inglese, c’è grande curiosità su quello che sarà il futuro dei duchi di Sussex. La loro comune intenzione di lavorare ha messo in subbuglio l’intera famiglia reale inglese, che ancora non ha metabolizzato l’allontanamento della coppia ribelle.

A fronte del gossip che impazza sul loro conto, Meghan ha più volte reso nota l’intenzione di tornare nel mondo del cinema. A tal proposito, avrebbe già una serie di progetti che spera di poter portare a compimento nel più breve tempo possibile. Tra le varie opzioni, solo qualche giorno fa è stato reso noto che Meghan avrebbe dato mandato al suo agente per trovare un ruolo da supereroina in un cinecomic, lasciando anche la porta aperta ad altri progetti nelle vesti di doppiatrice.

Alla luce di questa indiscrezione, in molti hanno immediatamente iniziato a domandarsi se il pubblico riuscirà ad accettare l’idea di rivedere la duchessa nel ruolo di attrice. Una delle voci più autorevoli che si sono espresse sul suo possibile rientro sui set, è stata l’intramontabile Joan Collins, 86enne attrice inglese, per anni considerata un’affascinante sex symbol del cinema hollywoodiano.

Per lei che negli anni Ottanta si era calata con successo nei panni dell’iconica e scaltra Alexis Colby del serial Dynasty, l’ex diva di Suits non sarebbe affatto un’attrice degna di nota. Così come riportato dai media britannici, una volta avvistata a Los Angeles mentre usciva a cena con il marito Percy Gibson, ai giornalisti che le hanno chiesto se condividesse il ritorno al cinema di Meghan, ha ironicamente risposto con un lapidario ed inequivocabile “Stai scherzando!”.

Joan Collins, che solo qualche giorno fa aveva postato su Instagram uno scatto in cui compariva con il volto semicoperto da una mascherina e con il quale annunciava di essere pronta a fronteggiare l’emergenza coronavirus, con le sue esternazioni ha sollevato non poco clamore sul web. Ai molti che hanno condiviso il suo pensiero affermando che Hollywood non crederebbe affatto alle capacità di Meghan Markle, altri hanno risposto facendo presente che sul tema sarebbe più opportuno da parte sua non proferire parola.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Ognuno la può pensare come crede, certo è che Joan Collins conosce Hollywood come le sue tasche, ma il cinema del XXI secolo non è più quello di un tempo, quindi i risvolti di un possibile ritorno di Meghan Markle sono davvero imprevedibili. Stando a quelle che sono le indiscrezioni, Meghan avrebbe ben ponderato ogni mossa, resta però il fatto che la scelta rimane un azzardo che non necessariamente porterà i frutti sperati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!