Iscriviti

Io sono Mia, in uscita il film sulla vita di Mia Martini. La Bertè: "Un colpo al cuore vedere Serena nei panni di Mimì"

Tanto atteso e finalmente presentato il film sulla vita di Mia Martini. Immancabile la presenza della sorella Loredana Berté che commenta, commossa, l'interpretazione di Serena Rossi.

Cinema
Pubblicato il 11 gennaio 2019, alle ore 09:46

Mi piace
9
0
Io sono Mia, in uscita il film sulla vita di Mia Martini. La Bertè: "Un colpo al cuore vedere Serena nei panni di Mimì"

Io sono Mia“, il film tanto atteso che ripercorre la vita e la carriera di Mia Martini sta per approdare nelle sale cinematografiche dal 14 Gennaio 2019, per poi arrivare anche in televisione su Rai 1a febbraio, una volta terminato il Festival di Sanremo. Il film è una produzione della Eliseo Fiction di Luca Barbareschi in collaborazione con Rai Fiction e vede alla regia Riccardo Donna.

Per interpretare la grande Mia Martini, è stata scelta l’attrice Serena Rossi che, insieme a Lucia Mascino e Maurizio Lastrico, racconta l’emozione provata nell’immedesimarsi in un personaggio così complesso, studiato nei minimi particolari e da sempre amato: “Sono veramente emozionata, faccio fatica a parlare. Questo amore verso Mimì c’è stato da parte mia: ho provato a conoscere veramente l’anima di questa donna, non solo musicalmente. Ho visto e letto miliardi di interviste, ho letto libri, ho fatto di tutto per provare a conoscerla”. Aggiunge poi di aver conosciuto, grazie a questa interpretazione, un esempio di dignità e integrità: “Lei non si è mai piegata a compromessi. M i porto dentro un grande esempio di donna in generale”.

Le parole di stima di Loredana Berté per Serena Rossi

Immancabile la presenza di Loredana Berté, interpretata da Dajana Roncione, che ha speso parole di elogio e commozione per il film, ma sopratutto per Serena Rossi capace, secondo il giudizio della Bertè, di far rivivere perfettamente la vera anima della sorella: “Si è vista l’anima di Mimì, non so come abbia fatto senza il suo vissuto. Dandomi questa emozione che mi ha preso al cuore sin dalla prima scena… devo ringraziare anche il regista”. Loredana è rimasta impressionata soprattutto dalla capacità dell’attrice di cogliere i particolari dei gesti, delle movenze di Mia Martini: “E’ stato un colpo al cuore quando ho visto Serena nei panni di Mimì. Ha studiato molto, come si muoveva, i suoi scatti, la sua malinconia e il dolore che provava dentro ma che non dimostrava spesso“.

Sentimenti contrastanti quelli vissuti dalla Bertè, da una parte la gioia nel vedere finalmente apprezzata e valorizzata la carriera della sorella, scomparsa nel 1995 in seguito ad un arresto cardiaco, dall’altra la malinconia e la rabbia per il trattamento che molti hanno riservato a Mimì durante la sua carriera: “Beh, è stato un po’ doloroso, ma Serena mi ha anche scaldato il cuore con la sua anima”.

abbraccio

Alla fine della conferenza stampa, Loredana Bertè e Serena Rossi si sono abbracciate e scambiate parole di stima e affetto, dimostrando quanto questo faticoso e lungo progetto sia arrivato al cuore di entrambe.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Spero di poter vedere al più presto questo film. La vita di Mia Martini è senza dubbio appassionante e, a tratti, devastante. Un'artista che ha vissuto enormi successi ma anche incredibili momenti di sconforto e depressione. La sua voce e le sue canzoni rimarranno nella storia della musica italiana e non solo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!