Iscriviti

Il nuovo Superman, figlio di Clark Kant e Lois Lane, sarà bisessuale

Durante la giornata del National Coming Out Day, la casa fumettistica DC Comic annuncia che il nuovo Superman, figlio di Clark Kant e Lois Lane, sarà bisessuale.

Cinema
Pubblicato il 13 ottobre 2021, alle ore 10:52

Mi piace
3
0
Il nuovo Superman, figlio di Clark Kant e Lois Lane, sarà bisessuale

Nel nuovo albo della DC Comic dedicato a Superman, precisamente in “Superman: Son of Kal-El“, in uscita il 9 novembre prossimo, il supereroe sarà bisessuale. L’annuncio viene dato direttamente dalla casa editrice di fumetti statunitense durante la giornata del National Coming Out Day, una ricorrenza internazionale in cui la comunità LGBT celebra l’importanza del coming out.

Tom Taylor, fumettista noto per il suo lavoro nella serie DC Comic come “Injustice: Gods Among Us”, “DCeased: Unkillables”, “Suicide Squad”, “Marvel’s All-New Wolverine”, “X-Men Red”, “Superior Iron Man” e per le sue numerose opere dedicate a “Star Wars”, ha rivelato tutta la sua felicità per come sia la Warner Bros e la DC hanno, sin da subito, condiviso tutte le idee sul nuovo Superman.

Taylor dichiara che la DC Comic in passato ha già pensato di integrare nelle sue storie dei personaggi bisessuali: “Cinque anni fa sarebbe stato più difficile, ma penso che le cose siano cambiate in modo davvero positivo. Ci saranno sempre persone che utilizzeranno il solito argomento di non mettere la politica nei fumetti, dimenticando che ogni singola storia è sempre stata politica in qualche modo”.

La storia del nuovo Superman

Il nuovo Superman, figlio dell’eroe Clark Kant e Lois Lane, quest’ultima intraprendente giornalista del Daily Planet di Metropolis, proprio come il padre si innamora di un altro reporter, di nome Jay Nakamura, illustrato come un ragazzo con gli occhiali ed i capelli rosa.

Sempre nel comunicato della DC Comic viene illustrato in breve la loro storia d’amore: “Dopo aver inizialmente stretto amicizia con il reporter Jay Nakamura, lui e Jon vengono coinvolti sentimentalmente nelle pagine di ‘Superman Son of Kal-El 5’. Dopo una scena in cui Superman si esaurisce mentalmente e fisicamente per aver cercato di salvare tutto quello che può, Jay è lì per prendersi cura de L’uomo d’acciaio”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Nuovi personaggi bisessuali non sono e non dovrebbero mai essere un problema, i "guai" nascono quando si vuole forzare un personaggio, nato magari cinquant'anni fa, a farlo diventare improvvisamente bisessuale o gay per seguire la moda. Apprezzo quindi la scelta di DC Comic nel "rischiare" un nuovo personaggio, e sicuramente ci si possono aprire delle dinamiche interessanti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!