Iscriviti

Il futuro della Marvel dopo gli Avengers

Sono appena passate poche settimane dall'uscita nelle sale di Avengers: Endgame, ma già si guarda al futuro, cercando di capire in che direzione farà I suoi primi passi la Marvel Cinematic Universe dopo 10 anni di film che hanno riguardato gli Avengers.

Cinema
Pubblicato il 5 maggio 2019, alle ore 12:25

Mi piace
18
0
Il futuro della Marvel dopo gli Avengers

Giunti alla fine di un era fumettistica, con “Avengers: Endgame” si chiude un capitolo molto importante dell’universo cinematografico Marvel. Tanto si è detto sul film, campione d’incassi in tutto il mondo, talmente tanto che ormai la gente inizia a provare noia nel leggere e rileggere i soliti articoli che parlano del film. Ma una domanda spontanea ormai è sorta: cosa succederà dopo? Cercando di evitare qualsivoglia genere di spoiler (nonostante il record di incassi, c’è ancora chi non ha avuto modo di vedere il film), è stato annunciato dai fratelli Russo che i contratti di Scarlett Johannson e Robert Downey jr sono ormai scaduti, insieme a quelli di Chris Evans, Mark Ruffalo e Jeremy Renner.

Non è impossibile un rinnovo di contratto, ma pare che al momento l’azienda cinematografica sia rivolta ad una nuova veste; cambiare completamente prospettiva e porre quindi un vero punto di un arco narrativo. È di fatto una certezza che il nuovo film dopo endgame sia “Spider-man: Far from Home“, pellicola che vedremo sicuramente nelle sale a luglio 2019; intepretato nuovamente dal giovane ed energico Tom Holland. in questo nuovo film dell’uomo ragno possiamo quindi assistere alla narrazione di un’arco temporale successivo agli eventi di “Avengers: Endgame”.

Sembra, dalle interviste fatte ai fratelli Russo, che il vero film conclusivo della fase 3 della Marvel sia proprio il prossimo Spiderman; in altre interviste invece sembra che la conclusione sia avvenuta con Endgame. In futuro sicuramente si avranno notizie meno aleatorie circa la vera linea di demarcazione sulla conclusione reale  degli Avengers e l’inizio di un’altra saga. Ciò che pare certo è che i film che verranno prodotti successivamente, non saranno parte di un nuovo progetto corale, bensì autoconclusivi.

In futuro potremmo assistere anche alla proiezione di “Black panther 2“, intepretato ancora una volta molto probabilmente da Chadwick Boseman, data la grande accoglienza da parte del pubblico e la vittoria di ben 3 Oscar. Inoltre sembra che rivedremo di nuovo sul grande schermo la vedova nera, con “Black Widow“; con ogni probabilità non sarà interpretata dalla consueta Scarlett Johannson, in quanto film prequel. Gira addirittura voce che possa essere Emma Watson, (alias Hermione Granger della prulipremiata saga di Harry potter) ad interpretate le gesta della giovane vedova nera.

Con queste uscite l’anno 2019 dovrebbe concludersi per la Marvel Cinematic Studios, per far spazio a un 2020 che vede protagonisti i “Guardiani della galassia: Vol 3” ed anche “The Eternals“. In quest’ultimo forse rivedremo Thanos, ma sicuramente ammireremo la splendida Angelina Jolie nei panni di Sersi. Sono ancora poche le certezze sulle nuove uscite della Marvel, ciò che si sa, a detta dei fratelli Russo, è che passerà ancora qualche anno prima di rivedere una nuova saga corale che possa in qualche modo fronteggiare la pesante eredità di aspettative lasciata dagli Avengers.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Sicuramente la Marvel ha creato un vero capolavoro, al pari de' "Il Signore degli anelli", in grado quindi di vincere la sfida nel tempo; non sarà da meno nella produzione dei nuovi film, trovando sempre attori che sappiano mantenere standard qualitativi alti e soprattutto registi che sappiano ben valorizzare i racconti dei nostri supereroi preferiti.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

05 maggio 2019 - 12:37:21

Il reboot di Avengers: l'infanzia difficile di Thanos :D

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Carmine Solmonese

05 maggio 2019 - 12:46:42

Ahahah stupendo.

0