Iscriviti

Il film “lockdown all’italiana” esce dalle sale causa lockdown

Il film "lockdown all'italiana" esce dalle sale causa lockdown: sembra una barzelletta invece è successo veramente

Cinema
Pubblicato il 27 ottobre 2020, alle ore 14:35

Mi piace
1
0
Il film “lockdown all’italiana” esce dalle sale causa lockdown

Sembra una barzelletta invece è la realtà: il film “lockdown all’italiana” esce dalle sale causa lockdown. Infatti l’ultimo DPCM del 25 ottobre 2020 chiude tutti i cinema e teatri.

A Enrico Vanzina questa volta il piano di “giocare” prima degli altri sul tema del lockdown realizzando uno dei suoi tanti film comici non va per niente bene. L’idea di anticipare tutti e fare la lotta contro il tempo gli si è ritorta contro. Il film era uscito da circa 1 settimana nelle sale, giusto il tempo di ricevere una valanga di critiche e poi il colpo finale gliel’ha dato Giuseppe Conte firmando l’ultimo DPCM che ha vietato a teatri e cinema di aprire.

I protagonisti sono Ezio greggio, Martina Stella, Ricky Memphis e Paola Minaccioli, musiche di Umberto Smaila e Silvio Amato, regia, sceneggiatura e produzione di Enrico Vanzina.

Dopo la morte di Carlo Vanzina, Enrico si trova a dover fare ” tutto da solo”, la grande accoppiata che era abituata a dividersi i compiti dove uno scriveva e l’altro dirigeva ora ha dovuto necessariamente cambiare abitudine. Enrico, dopo averlo scritto, si è trovato anche a dirigerlo e a girarlo in pochissimo tempo. Insomma già le premesse non erano delle migliori e risultati negativi non si sono fatti attendere.

Purtroppo la critica questa volta è stata davvero feroce sotto tutti i punti di vista; hanno criticato il film per banalità, lo hanno definito ripetitivo e banale, realizzato in fretta e furia, poco budget, battute trite e ritrite e non potevano certo mancare le critiche da un punto di vista sociale: scherzare sul virus che ha causato tanti morti, in quest’epoca cosi perbenista di certo non ha pagato.

La storia racconta due coppie: una interpretata da Ezio Greggio e Paola Minaccioli, avvocato godereccio lui e ricca ereditiera lei, l’altra coppia interpretata da Ricky Memphis e Martina Stella, tassista lui e cassiera lei. Entrambe le coppie si accorgono di tradimenti attraverso i cellulari incustoditi dei partner (già questo particolare denota la banalità di tutta la trama) e dati i presupposti è facile immaginarsi le battute e la poca originalità di tutta la sceneggiatura.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!