Iscriviti

"Il corriere – The mule", il nuovo attesissimo film di Clint Eastwood

Esce finalmente nelle sale cinematografiche italiane il nuovo film di Clint Eastwood, questa volta nei panni di un corriere della droga. Un film di genere drammatico molto atteso in Italia e che sta andando molto bene nel box office USA.

Cinema
Pubblicato il 10 febbraio 2019, alle ore 21:51

Mi piace
6
0
"Il corriere – The mule", il nuovo attesissimo film di Clint Eastwood

È uscito lo scorso 7 febbraio nelle sale cinematografiche italiane il nuovo ed attesissimo film con il famoso attore americano Clint Eastwood. Alla regia troviamo lo stesso Eastwood, che ha diretto anche “Million Dollar Baby“, grazie al quale ha ottenuto il prestigioso premio Oscar come miglior regista. Fanno parte del cast del film, oltre ad Eastwood, anche attori di notevole fama come Bradley Cooper, Laurence Fishburne, Michael Peña, Dianne Wiest, Andy Garcia e la figlia di Eastwood, Alison.

Il film vede protagonista il famoso attore e regista nei panni dell’ottantenne Earl Stone, il quale, costretto a chiudere la sua attività imprenditoriale, si ritrova solo e senza soldi. L’unica occasione che gli si presenta richiede una sola abilità, la guida. L’attività di autista sembra dunque apparentemente semplice, ma Stone diventa a sua insaputa un corriere della droga del cartello messicano.

Stone svolge così bene il proprio incarico che il quantitativo di droga che gli viene affidato di volta in volta aumenta significativamente e gli viene addirittura affidato un aiutante, il quale ha anche la funzione di controllarlo. Stone nel frattempo è tenuto sotto controllo anche da un agente della DEA, che lo monitora di continuo e tiene conto di tutti i suoi spostamenti.

Il protagonista ha ormai superato, grazie a questa remunerativa quanto pericolosa attività, tutti i suoi problemi economici, però gli errori commessi nel passato continuano a tormentarlo ed esso stesso si chiede se riuscirà a porvi rimedio prima che venga acciuffato dalla polizia definitivamente.

Il film, distribuito dalla Warner Bros in 1051 sale in USA e proiettato per 8 settimane consecutive. per ora ha incassato, solo negli Stati Uniti, 901.162 dollari nell’ultimo weekend, cifra che va a sommarsi ad un incasso totale da record di 101.729.024 dollari.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carlo Crescenzi

Carlo Crescenzi - Ottimo film sotto tutti i punti di vista. Interpretazione come sempre impeccabile da parte di Clint Eastwood, che non sbaglia mai un film. Come fan dello stesso Eastwood, ho atteso con trepidazione questo suo nuovo film drammatico. Bravo anche Bradley Cooper nel suo ruolo. Spero che il film ottenga in Italia lo stesso successo avuto negli USA.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!