Iscriviti

Hacker rubano il nuovo "Pirati dei Caraibi" e chiedono il riscatto.

Sembra che degli hacker siano riusciti ad impossessarsi del nuovo film "Pirati dei Caraibi" che prossimamente uscirà nelle sale cinematografiche. Loro chiedono un riscatto, ma la Disney non cede.

Cinema
Pubblicato il 16 maggio 2017, alle ore 16:07

Mi piace
6
0
Hacker rubano il nuovo "Pirati dei Caraibi" e chiedono il riscatto.
Pubblicità

Dopo la controversa – e tragica per alcuni – vicenda del virus WannaCry, che ha colpito migliaia di PC con sistemi operativi obsoleti (come ad esempio Windows XP) un gruppo di hacker si fa sentire di nuovo e stavolta il bersaglio è la pellicola cinematografica “Pirati dei Caraibi”.

Sembrerebbe infatti che in qualche modo questi Hhacker siano riusciti a procurarsi l’intero film Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar. I malintenzionati in questione, notizia confermata anche dal CEO Disney, starebbero facendo pressioni sul produttore del film per ottenere un riscatto che, secondo alcune fonti, sarebbe veramente alto e – come in tutti i casi del genere – quantificato in Bitcoin.

Se il riscatto non fosse accettato, gli hacker hanno promesso di caricare spezzoni del film mano mano sempre più lunghi fino a far circolare l’intera pellicola nelle più comuni reti peer-to-peer. 
Disney, da quanto è emerso in rete e da fonti interne, non parrebbe voler accettare il ricatto e pagare la somma in Bitcoin.

L’uscita del film negli USA è fissata per il 18 Maggio, quindi gli hacker – in caso di macato pagamento del riscatto – dovrebbero pubblicare il film entro 48 ore.

Non siamo comunque di fronte ad un caso inedito: qualche settimana fa, infatti, degli hacker avevano sottratto illecitamente anche la serie di successo “The orange is the new black” rubando ben 10 episodi e diffondendoli in rete.

Resta solo da aspettare gli eventuali esiti della faccenda, intanto la Disney si è affidata anche all’FBI per cercare di far chiarezza sul misfatto, in quanto comunque si tratta di fatti che stanno divenendo sempre di più all’ordine del giorno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore

Armando D'antonio - Ormai siamo un po' tutti in balia degli hacker; questi signori - nascosti dietro ad un PC - cercano di rendere la vita impossibile a chi, con lavoro, fatica e sacrificio, cerca di ottenere successo. Spero che queste situazioni riescano ad essere in qualche modo prevenute ma, con il progresso tecnologico e le conoscenze di questi signori, è un lavoro veramente arduo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!