Iscriviti

Giorgio Tirabassi debutta alla regia con "Il grande salto"

Giorgio Tirabassi, dopo aver già diretto un corto, debutta con un lungometraggio dal titolo "Il grande salto", in uscita nelle sale dal 13 giugno con un cast di amici, tra cui lo stesso Ricky Memphis, compagno e amico di tante avventure e scorribande.

Cinema
Pubblicato il 13 giugno 2019, alle ore 22:48

Mi piace
9
0
Giorgio Tirabassi debutta alla regia con "Il grande salto"

Giorgio Tirabassi, attore che il pubblico ha imparato a conoscere e ad apprezzare in varie fiction e film di successo, debutta alla regia con la commedia “Il grande salto“, di cui è anche protagonista insieme all’amico e collega Ricky Memphis. Il film esce oggi nei cinema italiani. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa pellicola e sul debutto di Tirabassi in questa nuova veste.

I due attori e amici interpretano Rufetto e Nello, due quarantenni che, dopo essere stati in carcere per un po’ di tempo, tornano in libertà e decidono di progettare la rapina della vita. Un piano molto lineare che ha tutte le carte in regola per riuscire, ma il destino comincerà a far capire che non tutto fila per il verso giusto e proverà a cambiare la situazione stravolgendo i loro piani. Tirabassi aveva già lavorato come regista dirigendo un cortometraggio dal titolo “Non dire gatto”, il quale ha ottenuto vari riconoscimenti, tra cui il David di Donatello per il miglior cortometraggio.

La direzione della fotografia è affidata a Massimo Intoppa, mentre il montaggio è di Luigi Mearelli. Le musiche sono composte dallo stesso Intoppa. Il film è prodotto da Sunshine Production Srl di Alessandro Carpigo e Bruno Frustaci. Lo stesso Tirabassi, che ha scritto la sceneggiatura insieme a Daniele Costantini e Mattia Torre, parla in questo modo del suo primo lungometraggio da regista: “Ho voluto raccontare ‘Il Grande Salto’ stando molto vicino ai personaggi, seguendoli passo passo, quasi pedinandoli. In certi momenti i loro sguardi, il non detto, sono più espliciti delle parole pronunciate. Per fare questo ho coinvolto attori che conosco molto bene e che è stato un onore dirigere”.

Nel cast, oltre a Tirabassi e Ricky Memphis, ci sono anche Valerio Mastandrea, che interpreta l’impiegato dell’ufficio postale, Marco Giallini nei panni del capo rom, Lillo è Ghigo e tantissimi altri attori, tra cui Paola Tiziana Cruciani che veste i panni di Maria. Insomma, un cast d’eccezione che ha imparato a lavorare bene insieme e che il pubblico conosce.

Non è la prima volta che Tirabassi e Memphis lavorano insieme, in quanto hanno preso parte a varie fiction di successo tra cui “Distretto di Polizia” e le varie serie del capitano Ultimo con Raoul Bova, ma anche a vari film, tra cui “Il branco” e “L’ultimo Capodanno”, per citarne alcuni. Molti dei personaggi presenti nella pellicola sono stati interpretati dallo stesso Tirabassi a teatro ed è stato molto contento di portarli, ora, sul grande schermo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Giorgio Tirabassi mi piace tantissimo come attore e ricordo ancora con piacere la sua straordinaria interpretazione nei panni del giudice Borsellino nella serie andata in onda sulle reti Mediaset. Molto bello anche che lui e Ricky Memphis abbiano mantenuto questo rapporto di amicizia che li lega ormai da tanti anni grazie al set. Spero che il film possa avere successo in modo da continuare a dirigere altri attori e film o anche serie tv.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!