Iscriviti

Clint Eastwood: uscirà a dicembre il suo ultimo film intitolato “Richard Jewell”

La Warner Bros ha diffuso il trailer dell’ultimo film di Clint Eastwood. L’ultima fatica del regista uscirà negli USA il 13 dicembre e sarà incentrata sulla vita di un agente di sicurezza in servizio durante le olimpiadi di Atlanta.

Cinema
Pubblicato il 7 ottobre 2019, alle ore 09:44

Mi piace
6
0
Clint Eastwood: uscirà a dicembre il suo ultimo film intitolato “Richard Jewell”

A meno di un anno di distanza da The Mule, Clint Eastwood ha già in serbo per il suo affezionato pubblico una nuova pellicola intitolata Richard Jewell. Il trailer da poco reso disponibile dalla Warner Bros, anticipa quella che sarà l’uscita nelle sale cinematografiche statunitensi fissata per il 13 dicembre 2019.

La trama del film riprende un articolo scritto su Vanity Fair da Marie Brenner, la cui sceneggiatura è stata opportunamente riadattata da Billy Ray. Lo spettatore avrà qui modo di sapere di più sulla controversa storia di Richard Jewell, l’agente di sicurezza accusato di essere coinvolto nell’attentato che turbò lo svolgimento delle olimpiadi di Atlanta del 1996.

La guardia giurata interpretata nel film da Paul Walter Hauser, la notte del 27 luglio 1996 trovò uno zaino abbandonato all’interno del Centennial Olympic Park di Atlanta. Allarmato da quel ritrovamento sospetto, oltre ad informare le autorità, si prodigò per sgomberare prontamente la zona. Lo zaino, contenente una bomba, esplose dopo pochi minuti uccidendo una donna e ferendo 111 persone. 

Inizialmente salutato come un eroe, con il passare dei giorni la sua persona divenne l’oggetto morboso delle attenzioni dei media e dell’FBI, che nel frattempo aveva messo in dubbio la sua versione, iniziando delle indagini sul suo conto. A farsi strada fu l’ipotesi che fosse stato lui stesso a piazzare lo zaino bomba. Frustrato ed insoddisfatto dalla monotonia di una vita piatta, venne accusato di essersi inventato tutto al solo fine di passare per un eroe.

Alla fine, dopo 88 lunghissimi giorni, Richard Jewell fu cancellato dalla lista di sospettati. Tutto venne a decadere nel momento in cui il vero attentatore venne identificato nel terrorista Eric Rudolph, ma quei tre mesi di accuse infamanti lo avevano segnato per sempre. Pur riabilitato, la sua immagine rimase comunque compromessa, tanto da arrecargli delle serie conseguenze a livello di salute. La guardia giurata non si è mai ripresa dalle accuse infamanti, tanto da morire nel 2007 all’età di 44 anni

Realizzato in tempi record – le riprese sono iniziate a giugno – nel film hanno preso parte anche Sam Rockwell, Olivia Wilde, Jon Hamm, Kathy Bates e Nina Arianda. La distribuzione sarà affidata alla Warner Bros, anche se in origine il progetto era in mano alla Fox, salvo poi cambiare tutto a seguito della fusione di quest’ultima con la Disney.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Clint Eastwood oltre ad essere un grande attore, è anche una garanzia come regista. Le storie che sceglie di rappresentare catturano sempre l’attenzione del pubblico, ma anche dell’intero settore cinematografico, che lo considera uno dei più grandi di Hollywood. C’è quindi da aspettarsi che anche questo film farà molto parlare di sé.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!