Iscriviti

Clint Eastwood, la leggenda di Hollywood compie 90 anni

Nato il 31 maggio 1930, Clint Eastwood è un mito inarrestabile del cinema internazionale. Oltre ad una grande carriera da attore, con gli anni è diventato anche un produttore e regista di fama mondiale.

Cinema
Pubblicato il 27 maggio 2020, alle ore 18:39

Mi piace
10
0
Clint Eastwood, la leggenda di Hollywood compie 90 anni

Clint Eastwood compie 90 anni. Nato il 31 maggio 1930 a San Francisco, l’attore che aveva iniziato la carriera recitando nella Trilogia del dollaro di Sergio Leone, con gli anni ha saputo anche affermarsi come produttore e regista di primo piano. Il mito vivente del cinema mondiale inizia a farsi conoscere nel 1955, venendo scritturato per ruoli di secondo piano.

La notorietà arriva però con il western all’italiana, un trampolino che gli conferisce la fama di cowboy tutto d’un pezzo, una carta vincente che decide di giocarsi lanciando un personaggio rude come l’ispettore Callaghan. Nello stesso periodo esordisce anche come regista, un ruolo che lo porterà a diventare una vera e propria star a 360 gradi.

I maggiori successi dietro alla macchina da presa arrivano però solo dopo gli anni Duemila, grazie a pellicole pluripremiate come “Million Dollar Baby”, “Mystic River”, “American Sniper”, “The Mule” e “Gran Torino”. Di lui in molti continuano ad apprezzare l’innata capacità di interpretare personaggi duri, burberi antieroi spesso osteggiati per i loro modi  fin troppo spicci. È questo il caso di film come “L’uomo nel mirino”, “Gunny” oppure “Il Texano dagli occhi di ghiaccio”.

Sulle scene per diversi anni è stato anche affiancato da Sondra Locke, la storica compagna che alla fine degli anni Ottanta lo chiamò in tribunale dando vita ad un’accesa battaglia legale. A metterli uno contro l’altro fu la questione degli alimenti richiesti dalla donna all’ex partner, che l’aveva tradita con un’assistente di volo.

Da autentica celebrità osannata a livello planetario, oltre ad essersi fatto apprezzare nei panni di pistolero, Clint Eastwood si è costruito anche una fama da divo 100% made in Usa. La sua inarrestabile creatività gli ha consentito di conquistare cinque Oscar, sei Golden Globe e quattro David di Donatello, tutti premi che oltre a farne di lui una leggenda vivente del cinema, lo hanno issato di diritto nell’Olimpo dei più grandi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Clint Eastwood è un mito che non ha eguali. Nei suoi 90 anni non si è mai fermato, dimostrando di essere un grande attore e un altrettanto grande regista. I suoi film non sono mai banali e sono sempre in grado di coinvolgere, rappresentare perfettamente il tema, raggiungere l’obiettivo e lasciare il segno. Forse è per questo che, più che una leggenda, sarebbe più opportuno considerarlo un eroe del cinema.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!