Iscriviti

Box Office, "Greenland" il film più visto nell’ultimo weekend

Ric Roman Waugh, regista di "Attacco al Potere 3" e "Snitch", fa centro col suo ultimo capolavoro cinematografico: "Greenland" incassa ben 725mila euro al botteghino nel primo weekend

Cinema
Pubblicato il 12 ottobre 2020, alle ore 17:22

Mi piace
4
0
Box Office, "Greenland" il film più visto nell’ultimo weekend

Il film targato Ric Roman Waugh vede protagonista l’attore Gerard Butler, che nella pellicola si ritrova assieme alla ex moglie Allison – interpretata da Morena Beccarin – e al figlio Nathan, i quali uniscono le forze per scappare dall’apocalisse globale dovuta ad una cometa interstellare denominata “Clark” in collisione con la terra.

Dietro la cinepresa riconosciamo l’abile Ric Roman Waugh, che non molto tempo fa aveva diretto “Attacco al Potere 3” e che ora sposta l’attenzione sul fenomeno dei disaster movie che, come suggerito dal trailer stesso, potrebbero portare ad un’eventuale estinizone della razza umana.

Il cast risulta essere molto interessante, a partire dal protgonista, Gerard Butler, che aveva già ricoperto il ruolo da protagonista in un film simile, “Geostorm“. L’attore ha anche recentemente partecipato a “London Has Fallen” (2016) nei panni di Mike, un agente segreto inglese. In “Greenland” verrà accompagnato da Morena Beccarin – che ultimamente ha partecipato ai film “Deadpool” e “Deadpool 2” – che interpreta il ruolo dell’ex moglie del protagonista.

Il ruolo del giovane Nathan è stato affidato a Roger Dale Floyd, alle prese con il suo secondo film dopo “Doctor Sleep” (2019). Nel cast compaiono nomi abbastanza conosciuti come Scott Glenn (“Il Silenzio degli Innocenti”), King Bach, il quale ha interpretato vari ruoli in molteplici produzioni targate Netflix, infine Dvid Benman, che ha interpretato ruoli secondari in “Greys Anatomy”, “Drop Dead Diva” e “HTGAWM”.

Gli incassi parlano da sé – 725mila euro nel primo weekend di programmazione – e promettono bene. Il genere è visto e rivisto, ma “Greenland” comunque ha, come già detto precdentemente, un’ottima regia e un buon cast. Inoltre la trama si adatta in modo elastico ad un pubblico vasto, in quanto si tratta di un film per grandi e piccini.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Riccardo Benna

Riccardo Benna - Personalmente di film simili ne ho visti molti, il genere mi è sempre piaciuto, soprattutto se la suspense arriva a livelli palpabili. Per farla breve, il film vale la pena di essere per lo meno considerato fra le opzioni dei film da vedere, non tanto per la storia in sé ma per l'interessante regia e il valido cast.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!