Iscriviti

Belli ciao: il nuovo film del duo comico Pio&Amedeo

Mollare tutto in cerca di un futuro migliore o restare a casa e provare a costruire quel domani possibile? Pio&Amedeo provano, alla loro maniera, a dare una risposta nel loro film in sala dal primo gennaio

Cinema
Pubblicato il 29 dicembre 2021, alle ore 10:47

Mi piace
1
0
Belli ciao: il nuovo film del duo comico Pio&Amedeo

Il duo comico e irriverente della tv italiana prova a dare un tocco di allegria a queste festività sempre più grigie a causa della pandemia che ormai non ci lascia in pace con una commedia che gioca sugli stereoptipi tra Nord e Sud d’ Italia.

Pio&Amedeo raccontano la storia di due amici di infanzia che si separano perchè uno dei due decide di andare a Milano in cerca di fortuna mentre l’altro resta al sud. Una storia nel film molto simile alla realtà : nati quasi all’unisono all’ospedale di Foggia, oggi vivono uno  a Milano e l’altro in un paesino del foggiano. Il duo comico, nel film “Belli ciao” , diretto da Gennaro Nunziante-noto per le regie del precursore Zalone- , sarà nella sale a partire dal primo gennaio.

Una commedia in parte autobiografica in cui il duo interpreta in chiave 3.0 l’eterno dilemma che affligge i giovani meridionali : resto o vado? Con un mood un po’ meno irriverente del solito, in una veste meno crudele e dando il via libera ai buoni sentimenti, con una trama semplice ma destinata a divertire, che non si prende troppo sul serio ma che scherzando dice parecchie verità.

Si gioca sui difetti degli italiani, contrapponendo il Nord e il Sud ma molto spazio viene riservato anche al mondo dei social e degli influencer, ormai parte integrante del mondo del lavoro. Se il Nord – e nello specifico Milano – offre terreno fertile in questo nuovo settore, il Sud resta qualche passo indietro. 

Dopo aver deriso certi atteggiamenti snob tipicamente milanesi, Pio e Amedeo comunque concludono che il Sud non è meglio del Nord, né  il contrario. “Una comunità funziona quando è governata dalla solidarietà” perchè, semplicemente “bisogna saper campare”.

Ora solo il botteghino potrà dirci se il duo si indirizzerà sulla scia di Zalone o non riuscirà a raggiungere quei fasti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maria Guerricchio

Maria Guerricchio - Per quanto si possa essere legati al proprio territorio, in alcune realtà fare le valigie sembra l’unica opzione possibile. Io non amo particolarmente questo duo comico e non credo pagherei un biglietto al cinema per vedere il loro film ma credo che in un'epoca così grigia qualche "stupidata" in più non possa far altro che farci bene.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!