Iscriviti

Asia Argento accusata di molestie. Accetta di pagare 380mila dollari al suo accusatore

Asia Argento accusata di molestie sessuali: viene offerto un risarcimento di 380mila dollari a Jimmy Bennet. Questi ne aveva chiesti 3,5 milioni. L’attrice si schierò aspramente contro Harvey Weinstein nel 2017.

Cinema
Pubblicato il 20 agosto 2018, alle ore 13:43

Mi piace
11
0
Asia Argento accusata di molestie. Accetta di pagare 380mila dollari al suo accusatore

Nel 2017 una vicenda molto controversa è venuta alla luce, col risultato di  indignare i media e scuotere l’intera Hollywood: ovvero il caso del produttore Harvey Weinstein e le relative accuse di molestie sessuali.

Asia Argento è stata tra le prime donne, nell’ambito del mondo dello spettacolo, ad accusare in  maniera pubblica Harvey Weinstein di violenza sessuale. Il suo fidanzato, Anthony Bourdain, si è unito in maniera entusiasmante a questa battaglia contro il produttore. Ma attualmente la situazione di Asia Argento non è delle più quiete.

Proprio nei mesi seguenti alle scottanti dichiarazioni nei confronti di Harvey Weinstein, Asia Argento si sarebbe accordata per pagare 380mila dollari a Jimmy Bennet. Il motivo? La donna sarebbe stata accusata di molestie sessuali ai danni di Bennet quando questi aveva 17 anni.

L’attore sarebbe stato aggredito sessualmente dall’allora 37enne Asia argento in una camera d’albergo situata in California; lì l’età del consenso sessuale è 18 anni, ed è questo il motivo per cui l’attrice è stata accusata. Le rivelazioni sono state fornite da Kim Severson sulle pagine del New York Times.

I due attori hanno lavorato insieme in passato nella pellicola The Heart Is Deceitful Above All Things (Ingannevole è il cuore più di ogni cosa, Asia Argento, 2004) e Bennett interpretava il ruolo del figlio di Asia Argento. Tra i documenti citati dal New York Times ci sarebbe un selfie la cui data risale al 9 maggio del 2013. In questo scatto vengono ripresi i due attori a letto insieme. L’attore avrebbe ceduto i diritti di quella foto ad Asia Argento.

Bennett ha richiesto una considerevole somma di denaro come risarcimento per i danni subiti, ovvero 3 milioni e mezzo di dollari. Asia Argento però ha accettato di pagarne solo 380mila, dilazionati in un anno e mezzo con un anticipo di 200mila dollari. L’attrice non ha rilasciato nessuna dichiarazione al riguardo mentre i legali dell’attore hanno dichiarato: “Jimmy continuerà a fare quello che ha fatto negli ultimi mesi e anni concentrandosi sulla sua musica”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Alessandro Diego Di Domenicantonio

Alessandro Diego Di Domenicantonio - Difficile dare un’opinione su questa vicenda dal momento in cui Asia Argento non ha intenzione di fornire ulteriori dichiarazioni. Il fatto che lei abbia accettato di pagare fa sospettare che tra i due ci sia stato realmente qualcosa, ma la vicenda non risulta comunque abbastanza limpida per poter dare una propria opinione al riguardo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!