Iscriviti

Al Bano Carrisi, un nuovo film di produzione italo-turca al posto di Gerard Depardieu

Il celebre cantante pugliese ha annunciato che presto tornerà al cinema con un film di produzione italo-turca, ricoprendo il ruolo che doveva essere di Gerard Depardieu.

Cinema
Pubblicato il 8 gennaio 2019, alle ore 12:10

Mi piace
7
0
Al Bano Carrisi, un nuovo film di produzione italo-turca al posto di Gerard Depardieu

Al Bano Carrisi, il celebre cantante pugliese, è tornato a far parlare di sé non tanto per il triangolo amoroso che lo vede protagonista insieme all’ex compagna Loredana Lecciso e all’ex moglie Romina Power, bensì per una nuova avventura professionale, cioè quella di una nuova pellicola cinematografica, prodotto da una casa di produzione italo-turca.

A 75 anni suonati e dopo tanti annunci – disattesi – di allontanamento temporaneo dalla scena musicale, il “Leone di Cellino San Marco” non solo rimane fedele ai suoi impegni musicali – continuando ancora a cantare nei teatri e nelle piazze di mezzo mondo – ma a questa intensa attività ha aggiunto anche quella cinematografica, con un docufilm sulla sua vita, una serie tv con Lino Banfi ed infine un nuovo film.

Al Bano parla del nuovo film 

Il 2019 si prevede sarà un anno molto intenso per il cantante pugliese, che dopo 40 anni tornerà al cinema con una pellicola di produzione italo-turca, dove impersonerà un ruolo importante, di spessore, destinato inizialmente all’attore francese Gerard Depardieu, che ha dovuto rinunciare alla parte per sopraggiunti problemi personali. 

Con grande stupore ed ammirazione di tutti, Al Bano ha svelato la piacevole notizia del suo nuovo film nel corso di una recente intervista al giornale “Intimità”, a cui ha dichiarato: “Girerò un film, una produzione italo-turca” – per poi specificare – “la mia parte era destinata a Gérard Depardieu ma lui ha avuto dei problemi e quindi l’hanno affidata a me“.

Di cosa parlerà il film non è dato ancora sapere anche se Al Bano ha spoilerato qualcosa riguardante il suo ruolo, in tal senso le sue parole: “Sarò protagonista di una metamorfosi fantastica che renderà piacevole il mio personaggio“, cioè quella di un mafioso che nell’arco della sua vita scopre di avere un cuore grande e di possedere una straordinaria umanità. 

L’ultima interpretazione cinematografica del cantante risale al 1970, infatti Al Bano dichiara: “All’epoca, dopo una decina di film musicarelli, interpretai Frank Schubert in Angeli senza paradiso. Ripensando a quel lavoro mi sono detto che fare l’attore non è poi tanto male“. E sembra che il cantante-attore ormai ci abbia preso gusto e chissà se presto allieterà i fan con qualche altra novità.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - C'è solo da prendere spunto ed imitare l'incredibile uomo che è Al Bano Carrisi che, non solo sembra non sbagli mai un colpo, ma a 75 anni ha una forza ed una verve di un ventenne. Non vedo l'ora di vedere Al Bano come attore, ma anche di saperne di più della sua vita, quella vera e lontana dal gossip.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!