Iscriviti

Addio a Franca Valeri, indimenticabile caratterista di cinema, teatro e tv

Franca Valeri: 31 luglio 1920 - 9 Agosto 2020. Ci lascia, dopo aver compiuto cent' anni da pochi giorni, la signora della parodia pungente nella tv, nel cinema e nel teatro italiani.

Cinema
Pubblicato il 9 agosto 2020, alle ore 18:09

Mi piace
9
0
Addio a Franca Valeri, indimenticabile caratterista di cinema, teatro e tv

Morta questa mattina nella sua casa romana la grande Franca Valeri, grande attrice che aveva da poco compiuto cento anni per cui aveva ricevuto l’omaggio dell’Italia intera. Pioniera della comicità, scrittrice e autrice, oltre che interprete, è rimasta lucida e ironica fino all’ ultimo con un profondo amore per gli amici a quattro zampe, tanto che la famiglia chiede di fare donazioni ai canili piuttosto che portare fiori.

La camera ardente per omaggiarla con l’ultimo saluto, la si sta allestendo al Teatro Argentina di Roma ma poi i funerali, domani, saranno in forma strettamente privata.

Dall’esordio da giovanissima in teatro, era poi passata anche in tv e al cinema grazie a Fellini, lavorando con grandi nomi, senza mai fermarsi e senza avere paura di osare con le proprie idee, voce e simbolo della sua orgogliosa indipendenza femminile.

Bloccata, fisicamente, da una brutta caduta nel 2017, aveva dovuto arrendersi a limitare le sue uscite pubbliche ma mai smettendo di scrivere, anzi di dettare come diceva lei perché non vedeva abbastanza bene, e continuare a godere dei suoi tanti successi, ultimo, solo per ordine di tempo, il David di Donatello alla carriera ricevuto lo scorso maggio per il quale aveva espresso la sua felicità ma non aveva mancato di sottolineare che l’unica conferma rassicurante nella sua vita restava la risata del suo pubblico.

Indimenticabili i suoi personaggi, come la sora Cecioci e la signorina snob, la moglie del vedovo col celeberrimo “cretinetti” che di risate ne hanno strappate davvero tante.

Alla notizia della dipartita di questa signora e artista fuori dagli schemi, sono stati davvero migliaia i messaggi di cordoglio. Tra tutti, quello del ministro Dario Franceschini: “Ci ha lasciato una grande donna. Geniale, poliedrica, sempre in anticipo rispetto ai cambiamenti dei tempi attraversati nei suoi cento anni di vita. Lascia un vuoto ma anche una grande eredità nella cultura italiana“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maria Guerricchio

Maria Guerricchio - Con l’imbattibile intelligenza dell’autoironia, la grande Franca Valeri ha saputo raccontare come nessuno mai le donne reali, esaltandole con sincerità nei loro aspetti più complicati, scardinando le idee più radicate di molti perbenisti e rischiando anche di non essere capita a volte. Una donna eccezionale il cui ricordo ci sia da esempio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!