Iscriviti

Serie A: il Milan resta al comando. Vincono anche Inter, Roma, Napoli e Juventus

Nella prima giornata del 2021 i rossoneri espugnano Benevento e conservano la testa della classifica. Restano in scia Inter, Roma, Napoli e Juventus. Perde terreno il Sassuolo, battuto dall’Atalanta

Calcio
Pubblicato il 4 gennaio 2021, alle ore 00:07

Mi piace
7
0
Serie A: il Milan resta al comando. Vincono anche Inter, Roma, Napoli e Juventus

Non cambia nulla nelle prime posizioni della classifica del campionato di serie A dopo la 15esima giornata, prima del nuovo anno, con il Milan che conserva il primo posto davanti a Inter, Roma, Napoli e Juventus.

I rossoneri vincono in casa del Benevento per 2-0 grazie ad un rigore trasformato da Kessié al 15’ del primo tempo e al gol di Leao ad inizio ripresa. Nel mezzo l’espulsione di Tonali, che lascia la squadra di Pioli in dieci uomini per un’ora e i padroni di casa che sfiorano il gol con Roberto Insigne, fermato dal palo al 20’. Campani che al 61’ avrebbero l’occasione di accorciare, ma Caprari spreca un tiro dagli undici metri. Scampato pericolo, i rossoneri legittimano la vittoria colpendo due legni con Calhanoglu e Kessié.

Nel match giocato all’ora di pranzo, l’Inter soffre nel primo tempo contro il Crotone, ma dilaga nella ripresa. Calabresi in vantaggio dopo 12 minuti con un colpo di testa di Zanellato, al primo gol in serie A. Dopo 7 minuti Lautaro Martinez segna il suo primo gol di questa partita, portando la gara sull’1-1. Un’autorete di Marrone porta in vantaggio i nerazzurri, che subiscono il pari di Golemic al 36’. Cambia la gara nella ripresa, con la squadra di Antonio Conte che segna altri 4 gol. Lautaro Martinez va a segno altre due volte, chiudendo la gara con una tripletta. In gol anche Lukaku e Hakimi.

Resta al terzo posto la Roma, che fatica a domare la Sampdoria. Dopo una clamorosa traversa di Smalling, è Dzeko, al 72’ a trovare il gol vittoria. I giallorossi restano davanti al Napoli, che deve recuperare una gara, e che si impone per 4-1 in casa del Cagliari. Mattatore della gara Zielinski autore dei primi due gol dei partenopei, raggiunti momentaneamente sull’1-1 dalla rete di Joao Pedro. Lozano e un rigore di Lorenzo Insigne, arrotondano il punteggio per la squadra di Gattuso.

Vittoria in scioltezza anche della Juventus, che allo stadium regola per 4-1 una buona Udinese. Dopo un gol annullato a De Paul per un fallo di mano, sale in cattedra Cristiano Ronaldo che sblocca la gara al 31’, serve l’assist per il 2-0 a Chiesa e, dopo un gol annullato a Ramsey, segna il terzo gol dei bianconeri. Gli ospiti giocano una gara a viso aperto, ma sbattono contro le traverse colpite da Larsen e da Zeegellar. Nel finale lo stesso Zeegellar trova il gol per i friuliani, seguito poco dopo da Dybala che ristabilisce le distanze.

Perde terreno il Sassuolo, battuto a Bergamo dall’Atalanta per 5-1. In gol per gli orobici, due volte Zapata, Pessina, Gosens e Muriel. Di Chiriches il gol degli emiliani. Nelle altre gare successo esterno del Torino in casa del Parma per 3-0 (gol di Singo, Izzo e Gojak), e del Verona in casa dello Spezia per 1-0 (decide un gol di Zaccagni). Pareggio 1-1 tra Genoa e Lazio (gol di Immobile e Destro) e tra Fiorentina e Bologna, partita finita senza reti.

Si torna in campo il 6 gennaio con la 16esima giornata che prevede il match clou Milan-Juventus.

Classifica serie A: Milan 37, Inter 36, Roma 30, Napoli 28, Juventus 27, Sassuolo 26, Atalanta 25, Verona 23, Lazio 22, Benevento 18, Sampdoria 17, Bologna 16, Udinese e Fiorentina 15, Cagliari 14, Parma 12, Genoa, Torino e Spezia 11, Crotone 9. Napoli, Juventus, Atalanta e Udinese una gara in meno

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Ripresa del campionato dopo la breve pausa natalizia senza nessuna sorpresa. Il Milan, ancora senza Ibrahimovic, continua a vincere, così come l'Inter, trascinata dalla tripletta di Lautaro Martinez e la Juventus, con il solito Cristiano Ronaldo sugli scudi. Vince anche la Roma, che resta terza, e il Napoli, che resta in scia dei giallorossi. Mercoledì di nuovo tutti in campo, occhio puntati su Milan-Juventus.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!